Mercato NBA 2016: tutti i giocatori tagliati nelle ultime ore

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

Mercato NBA 2016

Il mercato NBA 2016 è terminato alle 21 di giovedì sera. In realtà c’è ancora spazio per delle operazioni, infatti le franchigie possono ancora tagliare dei propri giocatori, i quali possono firmare con altre squadre. Andiamo a vedere quali sono i tagli avvenuti dopo la deadline del mercato NBA 2016.
David Lee: il più importante giocatore tagliato è senza ombra di dubbio lui. Arrivato in estate dai Golden State Warriors, il lungo non faceva più parte del progetto tecnico dei Boston Celtics (forse non ne ha mai fatto parte). Ma il campione NBA in carica non è per niente un giocatore vicino al viale del tramonto e può ancora dare tanto. Su di lui c’è il forte interessamento dei Dallas Mavericks, che sono in prima fila per metterlo sotto contratto. Sotto la guida di coach Carlisle, Lee potrà tornare a fare bene e rilanciare la propria carriera.

JJ Hickson: uno dei rumors più insistenti del mercato NBA 2016 era che i Denver Nuggets tenessero uno solo tra Hickson e Faried e non ci voleva certo un esperto di basket per capire su chi la squadra puntasse. Non trovando nessun acquirente, la franchigia del Colorado ha scelto di tagliare l’ex Cleveland Cavaliers.
Steve Novak: le operazioni di sfoltimento della rosa dei Denver Nuggets non si sono fermate al taglio di Hickson. Infatti Novak non ha fatto tempo ad arrivare a Denver all’interno della trade che ha portato Randy Foye agli Oklahoma City Thunder che è stato tagliato appena arrivato in città.

Anderson Varejao: il lungo ha lasciato i Cleveland Cavaliers dopo 12 anni ma con i Portland Trailblazers non ha giocato nemmeno un minuto visto che è già stato tagliato. Ora sull’ex Barcellona c’è l’interessamento di diverse squadre NBA: OKlahoma City Thunder e Atlanta Hawks su tutte.

  •   
  •  
  •  
  •