NBA: i Suns vogliono Nash o D’Antoni per l’anno prossimo

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

nba

Ieri in NBA c’è stato l’esonero di Jeff Hornacek. I Phoenix Suns sceglieranno un coach ad interim fino al termine della prossima stagione ma hanno già in testa due nomi per il prossimo anno, due nomi molto romantici per i tifosi della squadra dell’Arizona. Essi sono i due principali protagonisti dei meravigliosi Suns di metà anni 2000: Mike D’Antoni e Steve Nash. Il preferito dalla dirigenza è l’ex playmaker NBA. Secondo quanto riferito da Chris Mannix e Marc Stein, il proprietario Robert Sarver starebbe facendo di tutto pur di convincere il canadese ad accettare il ruolo di head coach di Phoenix. I due hanno un ottimo rapporto tant’è che poche settimane fa hanno acquistato assieme le quote del Mallorca. Ma il due volte MVP della NBA non si sente ancora pronto per accettare un ruolo del genere.

Ma Sarver ha già pronto il piano B: Mike D’Antoni. L’ex Olimpia Milano è stato la guida dei meravigliosi Suns degli anni 2000. Una squadra divertentissima da vedere ma che alla fine non ha vinto nulla dal momento che si è scontrata con i Los Angeles Lakers e i San Antonio Spurs del tempo. Mike è stato ai Suns dal 2002 fino al 2008 ma da quando ha lasciato Phoenix la sua carriera è andata a sud viste le disastrose esperienze alla guida dei New York Knicks e dei Los Angeles Lakers. Ora è il capo degli assistenti di Brett Brown ai Philadelphaia 76ers ma se
i Suns dovessero offrirgli la panchina accetterebbe senza battere ciglio.

  •   
  •  
  •  
  •