New York Knicks: esonerato coach Derek Fisher

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

new york knicks

Notizia shock (o forse no?) proveniente dal magico mondo dei New York Knicks. La franchigia della Grande Mela ha esonerato Derek Fisher dopo una stagione e mezzo alla guida della storica squadra NBA. Fisher, poche settimane dopo aver appeso le scarpe al chiodo, era stato scelto da Phil Jackson come nuova guida tecnica di NY. The Fish avrebbe dovuto insegnare ai suoi ragazzi il “triangolo” tanto caro allo Zen Master e far crescere i Knicks fino a diventare una contendente al titolo. Ma qualcosa nel processo di crescita è andato storto visto che l’ex giocatore dei Los Angeles Lakers chiude la sua esperienza alla guida di Carmelo Anthony e soci con un record imbarazzante: 40 vittorie e 96 sconfitte. Fisher aveva chiuso la passata stagione con il peggior record della storia dei New York Knicks: 17 vittorie e 65 sconfitte, anche per colpa dell’imbarazzante roster messogli a disposizione da Jackson.

All’inizio di questa stagione le cose sembravano cambiate grazie al rientro di Carmelo Anthony e al rookie delle meraviglie Kristaps Porginzis. Ma dopo un promettente avvio NY sembra aver intrapreso il baratro e ha perso nove delle ultime dieci partite (le ultime cinque di fila). Probabilmente l’ex play della NBA paga anche le dichiarazioni di pochi giorni fa secondo cui il mancato raggiungimento dei playoff non sarebbe stato visto come un fallimento. Come coach ad interim dei New York Knicks è stato scelto il suo vice Kurt Rambis. Bisognerà vedere se l’ex lungo dei Lakers finirà la stagione oppure se il nuovo allenatore sarà scelto nei prossimi giorni.

  •   
  •  
  •  
  •