I Golden State Warriors sanno vincere anche senza Curry [VIDEO]

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui

Draymond Green (Golden State Warriors)I Golden State Warriors, privi del “marziano” Stephen Curry, soffrono tantissimo contro gli Atlanta Hawks ma dimostrano di essere squadra e di saper vincere anche in condizioni precarie. Decisivo all’overtime quello che ormai è il marchio di fabbrica della franchigia di Oakland, la tripla a un passo dalla sirena. Stavolta a 40″ dal termine è stato Draymond Green a piazzare il colpo del ko dando lustro e concretezza ad una prova da 15 punti impreziosita da 13 rimbalzi e 9 assist. Quasi tutto in doppia cifra il quintetto base dei Golden State Warriors: Barnes 12, Bogut 19, il solito Klay Thompson 26. Bene i ricambi Speights (10) e Barbosa (11). Negli Atlanta Hawks buona prova di Millsap 19 punti e 7 rimbalzi.

Clamorosa prestazione di D’Angelo Russel che nel catino dello Staples Center esegue il best scorer della sua carriera. Ne mette a segno 39 e con l’ottava tripla, a 39″ dalla sirena, permette ai Los Angeles Lakers, orfani per l’occasione di Kobe Bryant, fermo per un problema alla spalla, di battere 107 a 101 l’ex squadra del Mago Andrea Bargnani i Brooklyn Nets. Da segnalare nei newyorkesi l’ottima prova di Young 19 punti e 15 rimbalzi.

Leggi anche:  Mercato NBA Harrell: "Lakers mi hanno voluto, Clippers no"

I Charlotte Hornets asfaltano i Phoenix Suns 126 a 92 il punteggio con Kemba Walker protagonista assoluto della serata autore di 26 punti e 9 assist a nulla sono valsi i 18 punti con 12 rimbalzi di Len.

Bella vittoria dei Miami Heat che battono i Chicago Bulls realizzando il record al tiro della franchigia: 67.5%. Protagonisti dell’impresa Hassan Whiteside (26 punti e 14 rimbalzi), Johnson(24), Deng (20), Wade(18) e Dragic(17).

Ancora un’ottima prestazione di uno dei giocatori più in forma del momento Damian Lillard. Alla fine della serata mette a referto 30 punti più 6 assist  e permette ai Portland Trail Blazers di battere i New York Knicks. Sugli scudi McCollum che segna 25 punti di cui ben 21 nel secondo tempo.

Chiude il tabellone della notte la vittoria dei Dallas Mavericks sugli Orlando Magic per 121 a 108. Protagonista del match Matthews che mette a segno 21 punti. Per Dallas quella di stanotte è la terza vittoria consecutiva.

Leggi anche:  Mercato NBA Harrell: "Lakers mi hanno voluto, Clippers no"

Questi i risultati delle partite della Regular Season del Campionato di Basket NBA disputate nella Notte italiana:

  • Charlotte Hornets-Phoenix Suns 126-92
  • Miami Heat-Chicago Bulls 129-111
  • New York Knicks-Portland Trail Blazers 85-104
  • Dallas Mavericks-Orlando Magic 121-108
  • Golden State Warriors-Atlanta Hawks 109-105
  • Los Angeles Lakers-Brooklyn Nets 107-101
  •   
  •  
  •  
  •