Golden State Warriors, vittoria numero 67 in stagione [VIDEO]

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui

GSW Sei la gare nel Cartello del 29 Marzo della Regular Season del Campionato di Basket NBA. In campo le battistrada di entrambe le Conference. Vediamo come è andata.

Brutta sconfitta per la capolista della Eastern Conference, i Cleveland Cavaliers (52/22) che a questo punto iniziano a sentire il fiato sul collo dei Toronto Raptors (49/24). La franchigia dell’Ohio perde 106 a 100 sotto i colpi di maglio di un sontuoso James Harden che alla fine della gara mette a referto 27 punti. Preoccupante per i ragazzi di coach Tyronn Lue il fatto che Houston sia riuscita a recuperare ben venti punti di svantaggio.

Non perdono un colpo, invece, i Golden State Warriors che centrano in scioltezza la vittoria numero 67 in stagione. Golden State batte i Washington Wizards per 102 a 94. Best scorer della gara, ovviamente, Stephen Curry che in 34:42 mette a segno 26 punti ai quali somma 7 rimbalzi difensivi e un assist.

Nelle altre quattro gare della notte da segnalare che dopo quattro sconfitte consecutive, finalmente tornano a vincere i Chicago Bulls. Decisivo un rimbalzo di Butler convertito in canestro a 3.7 secondi dalla sirena (VEDI VIDEO)

Ottima la prova di Mirotic che mette 28 punti e 10 rimbalzi. Si abbatte sui Brooklyn Nets la tempesta degli Orlando Magic. Finisce 139 a 105 con ben 34 punti di scarto. Nel tabellino registriamo 24 punti di Nicholson, 20 punti di Aaron Gordon, 15 punti di Fournier e 11 punti e 12 assist di Elfrid Payton. Ancora una bella prova di Batum che con una tripla doppia in 37:35 (19 punti, 12 rimbalzi ed altrettanti assist) permette ai suoi Charlotte Hornets di battere 100 a 85 i Philadelphia 76ers.

Chiude il conto la sorpresa della serata, una sorpresa in negativo per la verità, ed è rappresentata dagli Oklahoma City Thunder che vengono sconfitti per 88 a 82 dai Detroit Pistons. Molte le attenuanti per i ragazzi di Donovan e Williams, l’assenza di Kevin Durant, un Russel Westbrook più orientato a centrare il proprio record che al gioco di squadra, nonostante alla fine referti 24 punti, 6 assist e 4 rimbalzi e soprattutto uno starter five molto al di sotto della propria media (Waiters 4, Singler 6 e Adams 7). Ne approfittano quindi i Pistons che guidati da un ottimo Marcus Morris, 24 punti, 3 assist e 7 rimbalzi incassano l’intera posta. Per la franchigia del Michigan vittoria fondamentale per consolidare il penultimo posto utile nella Eastern Conference per accedere ai Playoff.

Questi i risultati delle partite della Regular Season del Campionato di Basket NBA disputate nella notte:

  • Indiana Pacers-Chicago Bulls 96-98
  • Orlando Magic-Brooklyn Nets 139-105
  • Philadelphia 76ers-Charlotte Hornets 85-100
  • Detroit Pistons-Oklahoma City Thunder 88-82
  • Cleveland Cavaliers-Houston Rockets 100-106
  • Golden State Warriors-Washington Wizards 102-94
  •   
  •  
  •  
  •