Nate Robinson proverà ad entrare nella NFL [VIDEO]

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

nate robinson

Nate Robinson, nel bene e nel male, è un giocatore speciale. Sì perché se sei alto 175 cm e giochi per undici anni in NBA qualcosa di fuori dall’ordinario la devi avere. Il piccolo grande uomo ha un massimo in carriera di 45 punti, ha vinto una gara delle schiacciate, ha giocato dei playoff da protagonista con la maglia dei Chicago Bulls ed ha indossato le casacche degli Oklahoma City Thunder, dei Boston Celtics, dei Golden State Warriors, dei New York Knicks, dei Denver Nuggets e dei Los Angeles Clippers. La sua ultima esperienza in NBA è quella con i New Orleans Pelicans, con cui è rimasto due sole settimane nell’ottobre del 2015 prima di esser tagliato. Insomma non sembra esserci più posto nella National Basketball Association per Nate Robinson. Ma ciò non vuol dire che l’esperienza tra i professionisti sia terminata, anzi. Infatti il classe 1984 si è messo in testa una pazza idea (ancor più folle dell’idea di battere Dwight Howard in una gara delle schiacciate).

Nate Robinson vuole giocare in NFL. Quello che sembra un progetto campato per aria in realtà non lo è per niente. Infatti il nativo di Seattle ha giocato al football al college, quando solo dal secondo anno a Washington ha iniziato a dedicarsi esclusivamente alla pallacanestro. Nel video in fondo alla pagina l’ex compagno di squadra di Danilo Gallinari spiega i motivi della sua scelta (“Voglio essere il primo ad aver giocato sia in NBA che in NFL” “So come placcare, colpire, ricevere: datemi una chance“). Nel filmato vengono intervistati Marcedes Lewis, 10 anni nella NFL, Jamal Crawford, 16 anni nella NBA, e Rick Neuhesiel, head coach della squadra di football dell’università di Washington dal 1999 fino al 2002. Lewis racconta di aver affrontato Nate durante una partita di football all’università e dice che sugli scouting report era indicato come un giocatore in grado di dominare la partita. Alla fine tutti e tre gli intervistati sono concordi nel dire che se c’è un giocatore in grado di giocare sia nella NBA che nella NFL quello è Nate Robinson. Di seguito il video in cui l’ex Chicago Bulls spiega la sua decisione e le interviste a Lewis, Neuheisel e Crawford:

 

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: