Ultima spettacolare sfida tra Lebron James e Kobe Bryant [VIDEO]

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui

LeBron e Kobe
Il Farewell Tour di Kobe Bryant oltre che una spettacolare operazione commerciale è soprattutto un crogiolo di ricordi, di giocate e di emozioni. L’ultima della serie è quella vissuta nella notte italiana nell’atto finale della storica sfida tra King LeBron James e Black Mamba. Due atleti icona che hanno segnato in tutto e per tutto gli ultimi 15 anni della League. Nel punteggio di squadra ha avuto la meglio King James, i suoi  Clevaland Cavaliers hanno vinto per 120 a 108 ma nella sfida uno contro uno ha prevalso l’uomo al passo d’addio: Kobe Bryant. L’atleta della franchigia di Los Angeles,  in serata di grazia, ha messo a referto 26 punti con 5 rimbalzi e 2 assist contro i 24 di LeBron James conditi da 5 rimbalzi e 7 assist. Ma è stato il contorno della sfida, le emozioni e il tributo che il pubblico ha concesso a Kobe Bryant a determinare il mood della serata. Per la cronaca il miglior realizzatore della sfida è stato per i Cavs Kyrie Irving, 26 punti, 21 per Channing Frye. Per la franchigia di Los Angeles (14-52 in stagione) dietro a Bryant il migliore a canestro è D’Angelo Russell con 25 punti. Al termine della partita le due icone del basket a stelle e strisce si sono abbracciate chiudendo così una rivalità sportiva durata anni. “Questa è una gara che io, Kobe e i tifosi non dimenticheranno mai –ha affermato al termine della sfida James-. Amiamo entrambi le luci della ribalta e regalare ai tifosi e al nostro bellissimo sport un’ultima occasione per vederci entrambi sullo stesso campo è stato qualcosa di grande. Kobe è senza dubbio uno dei più grandi di sempre, sono felice di aver potuto giocare con lui“. “E’ stato bello giocare contro LeBron –replica Bryant-, mi piace la sua esplosività fisica, è sempre bello scontrarsi con lui“. Adesso la sfida tra i due abbandona la cronaca e passa alla leggenda.

IL TABELLINO di Cleveland Cavaliers-Los Angeles Lakers 120-108 l’ultima sfida tra Lebron James e Kobe Bryant

Cleveland Cavaliers: James 24; Frye 21; Thompson 10; Smith 17; Irving 26; Dellavedova 11; Jones 5; Mozgov 2; Shumpert ; McRae 2; Kaun 0

Los Angeles Lakers: Bryant 26; Randle 15; Hibbert 4; Clarkson 5; Russell 24; Bass 12; Nance 1; Huertas 13; World Peace 6; Black 2.

Nelle altre tre sfide del Cartello del 10 Marzo, che inevitabilmente sono passate in secondo piano, da segnalare la bella vittoria dei Denver Nuggets, ancora privi di Danilo Gallinari, 116 a 98 contro i Phoenix Suns. Sontuosa prestazione di Booker che mette a segno 35 punti. A nulla vale in best score stagionale di Mudlay che ne mette 30 ma non bastano alla sua franchigia per evitare la sconfitta. Vincono di giustezza i Toronto Raptors 104 a 96 contro gli Atlanta Hawks e consolidano la seconda posizione nella classifica della Eastern Conference. Anche qui atleti sopra i trenti punti, nello specifico è toccato a DeRozan mettere il 3 davanti allo zero. In scioltezza infine i San Antonio Spurs che hanno la meglio sui Chicago Bulls 109 a 101 grazie a ben 3/5 dello starter team oltre i 20. Leonard 29, Aldridge 26 (con 10 rimbalzi) e Parker 20.

Questi i risultati delle partite della Regular Season del Campionato di Basket NBA disputate nella notte:

  • Atlanta Hawks-Toronto Raptors 96-104
  • Chicago Bulls-San Antonio Spurs  101-109
  • Phoenix Suns-Denver Nuggets 98-116
  • Cleveland Cavaliers-Los Angeles Lakers 120-108
  •   
  •  
  •  
  •