L’orgoglio dei Celtics frena la corsa dei Warriors [VIDEO]

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui

celtics-warriorsSi ferma a 54 la striscia di vittorie consecutive dei Golden State Warriors. A passare in California sono i Boston Celtics che infliggono ai Warriors la prima sconfitta casalinga da 14 mesi a questa parte. Decisivo in negativo Stephen Curry che sbaglia la tripla decisiva a 5.3 secondi dalla sirena e lascia il risultato inchiodato sul 106 a 109. Adesso i Golden State Warriors (68-8), all’ottava sconfitta in stagione, devono vincere cinque delle ultime sei gare per superare il record delle 72 vittorie dei Bulls 1995/1996. Per i Celtics  prove maiuscole di Turner, Sullinger e Thomas tutti sopra i 20 punti.

Importante vittoria all’overtime per i Cleveland Cavaliers sugli Atlanta Hawks. Finisce 110 a 108 con LeBron James che chiude con 29 punti, 16 rimbalzi e 9 assist. King James scala un’altra posizione nella classifica dei best scorer di sempre. Stavolta si lascia alle spalle Oscar Robertson e sale all’11° posto. Nel mirino adesso c’è Hakeem Olajuwon distante solo 228 punti.

Kemba Walker segna 27 punti e i Charlotte Hornets superano agevolmente  i Philadelphia 76ers 100 a 91. Periodo di grazia per Josè Barea che con 29 punti e 3 assist permette ai Dallas Mavericks di superare i Detroit Pistons. Nel derby di New York sono i Knicks a spuntarla sui Brooklyn Nets. Decisivi i 14 punti nell’ultimo quarto di Langston Galloway.

I Toronto Raptors hanno la meglio al fotofinish contro i Memphis Grizzlies 99 a 95. DeMar De Rozan ne segna 27 e Kyle Lowry ne aggiunge 22. Vincono i Milwaukee Bucks contro gli Orlando Magic. Decisivo Jabari Parker con un canestro a 10.1 secondi dalla sirena. Hayward segna 22 punti e gli Utah Jazz affondano i Minnesota Timberwolves.

Una tripla sulla sirena di Luol Deng (17 punti totali per lui) risolve il match tra i Miami Heat e i Sacramento Kings a favore della franchigia della Florida. Chiude il cerchio del Cartello del 1 Aprile la secca vittoria dei Washington Wizards 106 a 99 ai danni dei Phoenix Suns in una gara fra due delle peggiori formazioni della stagione 2015-2016. Per i Wizards da segnalare tre giocatori sopra i 20 (Morris, Beal e Wall)

Questi i risultati delle partite delle Regular Season del Campionato di Basket NBA disputate nella notte Nba:

  • Charlotte Hornets-Philadelphia 76ers 100-91
  • Detroit Pistons-Dallas Mavericks 89-98
  • New York Knicks-Brooklyn Nets 105-91
  • Atlanta Hawks-Cleveland Cavaliers 108-110
  • Memphis Grizzlies-Toronto Raptors 95-99
  • Milwaukee Bucks-Orlando Magic 113-110
  • Utah Jazz-Minnesota Timberwolves 98-85
  • Sacramento Kings-Miami Heat 106-112
  • Golden State Warriors-Boston Celtics 106-109
  • Phoenix Suns-Washington Wizards 99-106
  •   
  •  
  •  
  •