Mercato NBA: Thibodeau, Brooks e Van Gundy pronti a tornare in panchina

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

mercato NBA

Si anima il mercato NBA riguardante le panchine. Questa mattina vi avevamo raccontato  dell’interesse (a quanto pare non ricambiato) dei New York Knicks verso Luke Walton. Ora vi scriviamo di altre squadre pronte ad ingaggiare un nuovo allenatore. Partiamo dai Minnesota Timberwolves, che subito dopo il termine della stagione hanno esonerato Sam Mitchell. Glen Taylor,  proprietario della franchigia, ha fatto un colloquio con Tom Thibodeau. Nella scorsa estate i Chicago Bulls lo licenziarono nonostante una serie di annate meravigliose e concluse sempre con la partecipazione ai playoff. La mossa dei Bulls è stata talmente insensata che quest’anno non è nemmeno arrivata la qualificazione alla post-season nonostante Derrick Rose sia stato disponibile per (quasi) tutta la stagione. Il motivo per cui nessuna squadra si sia fiondata su Thibodeau nella passata estate resta un mistero ma questa volta sembra che Minnesota si sia data una mossa. Il piano B di Glen Taylor è Jeff Van Gundy, come a dire “se non è zuppa è pan bagnato”. Infatti Thibodeau è stato per anni assistente di Van Gundy sulla panchina dei New York Knicks.

Come Thibodeau anche Scott Brooks è pronto a tornare in pista dopo un anno di stop. L’ex coach degli Oklahoma City Thunder interessa molto agli Houston Rockets e ai Washington Wizards. Quest’ultimi sembrano essere in vantaggio anche considerato il fatto che i texani sono impegnati in una serie playoff e dunque sono più concentrati su essa più che sul mercato NBA. Ma a Houston Brooks ritroverebbe James Harden e ritrovare il Barba dopo le annate ad OKC potrebbe essere determinante nella scelta del coach. Anche i Sacramento Kings sono alla ricerca di un nuovo allenatore. Il presidente Vlade Divac ha dichiarato: “Cerco tutto, esperienza, apertura di mente, cerco un coach che sia sulla stessa lunghezza d’onda con front office e giocatori. Voglio portare qualcuno che non resti un solo anno. Il processo di ricerca sarà molto lungo. Sarà una decisione molto importante per noi, dobbiamo prenderci tutto il tempo possibile e parlare con il maggior numero di persone per poter trovare la persona migliore per questo ruolo“. Voci di mercato NBA parlano di un interessamento verso Rick Adelman ma nel radar di Divac potrebbe entrare anche il nostro Ettore Messina.

  •   
  •  
  •  
  •