NBA Playoffs, Thompson e Dragic guidano Warriors ed Heat alla vittoria. [HIGHLIGHTS]

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui
Goran Dragic (Miami Heat)

Goran Dragic (Miami Heat)

Si sono disputate nella notte italiana due partite degli NBA Playoffs 2016. La Semifinale Gara-2 della Western Conference fra Golden State Warriors e Portland Trail Blazers e quella di Gara-1 Eastern Conference fra Miami Heat e Toronto Raptors. Vediamo come è andata.

Toronto Raptors-Miami Heat Successo in trasferta per Miami in gara 1 delle semifinali di Eastern Conference, gli Heat hanno battuto 102-96 i Toronto Raptors all’overtime grazie ai canestri di Goran Dragic, 26 punti, e Dwyane Wade, 24, tra cui 7 nell’extra-time. Si mantiene in sostanziale parità la sfida disputata all’Air Canada Centre, all’intervallo lungo i padroni di casa sono avanti 43-41, nel terzo parziale Miami si porta 68-63, avanti 90-87 a 3” dalla sirena Toronto trova il canestro dei supplementari con un tiro dalla lunga distanza di Kyle Lowry. L’overtime è un monologo degli Heat a canestro con Joe Johnson, Luol Deng e Dwyane Wade che portano Miami avanti 98-90 a 1”21 dalla fine e per i padroni di casa non c’è più nulla da fare, finisce 102-96. I migliori in campo per Toronto sono Jonas Valanciunas, 24 punti e 14 rimbalzi, e DeMar DeRozan con 22. L’appuntamento è ora con gara 2 in programma giovedì notte sempre a Toronto.

TABELLINO Toronto Raptors-Miami Heat 96-102
Toronto Raptors: Powell 2, Carroll 10, Valanciunas 24, DeRozan 22, Lowry 7, Ross 19, Joseph 10, Patterson 2
Miami Heat: Johnson 16, Deng 10, Whiteside 9, Wade 24, Dragic 26, Richardson 11, Stoudemire 4, Haslem 2

HIGHLIGHT Toronto Raptors-Miami Heat

Golden State Warriors-Portland Trail Blazers No Curry, no problem. L’assenza dell’mvp Nba non ferma la marcia di Golden State che nella semifinale di Western Conference mette al tappeto Portland 110-99 portando la serie sul 2-0. A spingere all’Oracle Arena i detentori dell’anello ci pensano Klay Thompson, 27 punti a referto, e Draymond Green in doppia doppia grazie a 17 punti e 14 rimbalzi. Per quanto riguarda la stella dei Warriors Stephen Curry, ai box per un problema ai legamenti del ginocchio destro, dovrebbe rientrare per gara 3 in programma sabato a Portland. Vittoria in rimonta quella dei Golden State Warriors costretti a rincorrere dopo il primo parziale che li vede soccombere 34-21, il passivo è di 59-51 all’intervallo lungo ma nell’ultimo parziale Golden State mette la freccia, a 6’44 un tiro da tre di Thompson riporta in parità, 91-91, la sfida fino al trionfo finale con 11 punti di vantaggio. Delusione per i Portland Trail Blazers che sprecano un vantaggio arrivato a 17 punti dopo la prima parte della gara; i migliori a canestro per Portland sono Damian Lillard, 25 punti, e C.J. McCollum con 22.

TABELLINO Golden State Warriors-Portland Trail Blazers
Golden State Warriors: Barnes 13, Green 17, Bogut 4, Thompson 27, Livingston 14, Iguodala 15, Barbosa 7, Clark 5, Ezeli 8
Portland Trail Blazers: Aminu 14, Harkless 11, Plumlee 6, McCollum 22, Lillard 25, Henderson 12, Crabbe 5, Davis 4

HIGHLIGHTS Golden State Warriors-Portland Trail Blazers

Le partite degli NBA Playoffs di ieri notte:

Semifinale Eastern Conference
Toronto Raptors-Miami Heat 102-96

Semifinale Western Conference
Golden State Warriors-Portland Trail Blazers 110-99

Orario della Semifinale di Eastern Conference Gara-2 degli NBA Playoffs
Cleveland Cavaliers-Atlanta Hawks 5 Maggio ore 2:00

  •   
  •  
  •  
  •