Playoff NBA 2016: la presentazione di Thunder-Spurs

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

Playoff NBA 2016

I playoff NBA 2016 iniziano a fare sul serio con le semifinali di Conference. La prima che vi presentiamo è senza ombra di dubbio quella più attesa: Oklahoma City Thunder contro San Antonio Spurs. OKC è arrivata terza in regular season mentre nel primo turno dei playoff NBA 2016 ha eliminato i Dallas Mavericks in cinque gare. Gli Spurs hanno chiuso la stagione regolare dietro ai Golden State Warriors e hanno eliminato per 4-0 i Memphis Grizzlies. C’è però da segnalare come Memphis fosse in estrema difficoltà viste le assenze di Mike Conley, Marc Gasol e Mario Chalmers. Molto probabilmente Tim Duncan e compagni avrebbero eliminato lo stesso i Grizzlies ma di certo senza questi tre giocatori hanno avuto vita più facile. La stessa cosa non succederà con i Thunder. Russell Westbrook e Kevin Durant sembrano degli uomini in missione, riuscirà la difesa di San Antonio a fermarli? Di certo per quanto riguarda KD la possibile soluzione ha un nome e cognome: Kawhi Leonard. Il n.2 degli speroni è il miglior difensore della NBA ed è l’unico di questa lega che può limitare il fenomeno dei Thunder, probabile che non esca mai nei minuti in cui il n.35 di OKC sarà in campo.

Leggi anche:  Playoff NBA 2021: i Clippers raggiungono i Suns nella finale dell'Ovest

Se Durant ha un difensore designato la stessa cosa non può essere per Russell Westbrook. Gli Spurs non hanno un giocatore in grado di contenere il primo passo del playmaker di Oklahoma City (probabilmente non c’è nessun cestista sul pianeta in grado di contenerlo) senza dimenticare il fatto che RW0 è dotato di una forza fisica incredibile e quindi può avvicinarsi al canestro a proprio piacimento. Per questo motivo è impossibile che a marcarlo siano i play di San Antonio Tony Parker e Patty Mills. Molto probabilmente il giocatore che più si occuperà di marcare Westbrook sarà Danny Green, ottimo e sottovalutato difensore. Ma San Antonio dovrà essere brava a difendere di squadra e cercare di far giocare Wesbrook da solo facendogli forzare tiri e palle perse. In attacco gli Spurs hanno un giocatore in grado di fare la differenza in questa serie di playoff NBA 2016. Il suo nome è LaMarcus Aldridge. I Thunder non hanno una risposta all’ala grande al primo anno in Texas. Di certo non lo è Serge Ibaka e i Thunder avranno bisogno di difendere di squadra per limitare l’ex Portland Trailblazers.

Leggi anche:  Brooklyn Nets-Milwaukee Bucks: streaming e diretta tv? Dove vedere gara 7

Non vanno poi sottovalutati gli storici Big Three di San Antonio: Tony Parker, Tim Duncan e Manu Ginobili. I playoff NBA 2016 potrebbero essere gli ultimi della carriera di Duncan e Ginobili e per questo motivo non è da escludere una extra motivazione da parte dei due veterani. Invece il play francese sta giocando una delle peggiori stagioni della sua carriera e per questo motivo ci si aspetta una sua reazione, non è da escludere che avvenga proprio in questa semifinale di Conference.

Chiudiamo ricordando che l’appuntamento per gara 1 di Oklahoma City Thunder-San Antonio Spurs, semifinale della Western Conference dei playoff NBA 2016 è fissata per le 2.30 del primo maggio con diretta tv su Sky Sport 2, canale 202 del decoder.

  •   
  •  
  •  
  •