Basket mercato NBA: Noah promesso sposo dei Knicks?

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

basket mercato NBA

In questa estate di basket mercato NBA molti giocatori di prima fascia saranno free agent, uno su tutti Kevin Durant. Tra di essi ci sarà anche Joakim Noah, che avrebbe scelto i New York Knicks come prossima destinazione. Il centro dovrebbe firmare un contratto da 18 milioni di dollari a stagione, ancora sconosciuta la durata dell’accordo. Il giocatore francese era la prima scelta di Phil Jackson per il ruolo di pivot titolare: è un grandissimo difensore, un ottimo rimbalzista e sa passare benissimo la palla. Nell’ultima stagione ai Bulls ha patito tantissimo il cambio di allenatore da Thibodeau a Hoiberg visto che da perno fondamentale della squadra era passato ad essere semplice giocatore di complemento (4.3 punti, 8.8 rimbalzi e 3.8 assist in 21.9 minuti di media). La sua stagione è finita a gennaio 2016 a causa di una lussazione della spalla a sinistra dopo sole 29 partite giocate. Offrire così tanti soldi a un giocatore reduce da una stagione travagliata (e che in carriera è stato spesso vittima di infortuni) può non essere una grande idea.Detto ciò, bisognerà vedere la durata del contratto e poi se Noah dovesse stare bene potrebbe essere il giocatore perfetto per l’attacco di Jeff Hornacek (e di Phil Jackson) grazie alla sua abilità nel passare la palla. In più porterebbe un cambio di mentalità nella metà campo difensiva, da sempre tallone d’achille dei New York Knicks.

Basket mercato NBA: le altre mosse dei New York Knicks

Dunque il basket mercato NBA 2016 della franchigia della Grande Mela parte riformando l’asse play-pivot dei Chicago Bulls composto da Derrick Rose e Joakim Noah ma di certo non si fermerà qui. Il sito Bleacher Report riporta l’interesse dei Knicks per Eric Gordon. L’ex Clippers è un’ottima guardia tiratrice ma, anche in questo caso, ci sono parecchi dubbi per quanto riguarda il suo stato fisico visto che nelle ultime due stagioni è sceso in campo solamente 45 volte. Su Gordon c’è l’interesse dei Knicks, dei New Orleans Pelicans, dei Memphis Grizzlies e degli Houston Rockets. Altre guardie nel mirino di NY sono Jamal Crawford e Courtney Lee mentre Kevin Durant a proposito di un possibile colloquio con i Knicks ha dichiarato: “Non lo so ancora, di certo adesso hanno un’ottima squadra con D-Rose, Melo e Porzingis. Parlerò con il mio team e vedremo cosa fare“.

  •   
  •  
  •  
  •