Gara 2 Finali NBA: Stephen Curry trascina i Golden State Warriors

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui

Finali NBA Stephen Curry

Finali NBA Stephen Curry trascina i Golden State Warriors sul 2-0, Show di Green, Cleveland Cavaliers mai in partita. Risultato, Tabellino ed Highlights

I Golden State Warriors spazzano via i Cleveland Cavaliers 110-77 in Gara-2 delle finali di basket Nba portandosi 2-0 nella Serie. Campioni ancora una volta nel segno di Curry che realizza 18 punti e poi si riposa per lasciare spazio allo show di Green

Finali NBA Stephen Curry trascina i Golden State Warriors sul 2-0, LA CRONACA

Draymond Green segna 28 punti in 33:52, Stephen Curry “appena” 18, ma quasi tutti nella fase centrale della partita orientando il match verso una vera a proprio mattanza, altri 17 ne mette Klay Thompson ed è così che i Golden State Warriors vanno in fuga nella Serie delle Finali NBA. Alla fine del match la Oracle Arena di Oakland è in delirio per il trionfo di Curry&Co sui Cleveland Cavaliers di Lebron James: 110 a 77 è il risultato finale con ben 33 punti di scarto. I Cleveland Cavaliers reggono la botta della furia dei padroni di casa solo nel primo quarto che finisce 21-19 per gli ospiti, poi perdono completamente le redini del gioco a cinque minuti dalla fine del secondo quarto con un parziale terrificante di 20-2 dei Golden State Warriors grazie anche alle due triple di Green (18 punti per lui a fine primo tempo). Si va all’intervallo lungo sul 52-44. All’inizio del terzo quarto ci pensano Curry e Thompson con le loro bombe a ripetizione a cui si sommano nell’ordine le maestose giocate difensive di Iguodala, la scarsa vena di Lebron James 19 punti in 33:38 che ha collezionato un preoccupante record negativo, la settima sconfitta di fila contro i Golden State Warrios, non gli era mai successo in carriera con nessun avversario, e la sfortuna che colpisce i Cavs sul loro uomo ordine, Kevin Love, uscito per un forte colpo alla testa subito in uno scontro di gioco e che ne mette in dubbio la presenza per Gara-3. L’insieme di questi elementi fa volare gli uomini di Steve Kerr sul +20. La partita si chiude lì. Nell’ultimo quarto Stephen Curry si mette e riposo e i Golden State Warriors fanno accademia chiudendo il tempo sul 28-15 e la gara sul 110-77. A questo punto, come detto, il conto della serie recita 2-0 e vede i Golden State Warriors a due lunghezze dall’Anello 2016. Una distanza che aumenta la fiducia degli uomini della franchigia californiana: la squadra in vantaggio per 2-0, infatti, si è poi aggiudicata il titolo di Campione dell’NBA in 28 dei 31 precedenti nelle Nba Finals. La serie ora si sposta alla Quicken Loans Arena di Cleveland dove si giocherà alle 3:00 ora italiana del 9 Giugno, per gli uomini di Tyronn Lue è la gara della vita. Una vittoria riaprirebbe il discorso, una sconfitta permetterebbe ai Golden State Warriors di accendere una corposa ipoteca sul Titolo 2016

Finali NBA Stephen Curry trascina i Golden State Warriors sul 2-0, TABELLINO

Golden State Warriors: Barnes 5, Green 28, Bogut 2, Thompson 17, Curry 18, Iguodala 7, Livingston 7, Ezeli 6, Barbosa 10, Clark 7, Speights 3
Cleveland Cavaliers: James 19, Love 5, Thompson 8, Smith 5, Irving 10, Jefferson 12, Dellavedova 7, Shumpert 3, Mozgov 5, Jones 3

Finali NBA Stephen Curry trascina i Golden State Warriors sul 2-0, FULL HIGHLIGHTS

Finali NBA Stephen Curry trascina i Golden State Warriors sul 2-0, LA GRANDE PROVA DI GREEN

  •   
  •  
  •  
  •