Mercato NBA: Pau Gasol obiettivo degli Spurs

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

Mercato NBA

Il mercato NBA dei free agent avrà un protagonista indiscusso in Pau Gasol. A 35 anni compiuti il catalano ha dimostrato ancora una volta di essere tra i migliori lunghi di tutta la National Basketball Association. Con la maglia dei Chicago Bulls nell’ultima stagione ha chiuso a 16.5 punti e 11.0 rimbalzi di media a partita. Nonostante la sua buona annata i Bulls non hanno conquistato i playoff e questo ha dato il via a un processo di rifondazione che è iniziato con la cessione di Derrick Rose ai New York Knicks in cambio di Jerian Grant, Jose Calderon e Robin Lopez. Proprio quest’ultimo è stato l’acquisto più significativo per Chicago e sarà lui il centro titolare del quintetto di Fred Hoiberg. Infattil Pau Gasol ha deciso di uscire dal contratto e sarà uno dei pezzi pregiati del mercato NBA di questa estate. Su di lui hanno messo gli occhi diverse squadre. In primis i San Antonio Spurs. Secondo Adrian Wojnarowski, mettere sotto contratto il catalano è una delle priorità dei texani. In attacco un lungo tecnico nel segnare e nel passare come Pau si inserirebbe alla perfezione nel sistema di coach Popovich. Lascia qualche dubbio in più nella metà campo difensiva. Riuscirà Pop a costruire una difesa in grado di nascondere le lacune dell’ex Lakers?

Mercato NBA 2016: le altre squadre interessate a Pau Gasol

Lo spagnolo interesserebbe anche ai New York Knicks. La franchigia della Grande Mela ha come presidente Phil Jackson, ex allenatore di Gasol ai Lakers, e virerebbe su di lui nel caso fallisse l’assalto ai Joakim Noah. Un’altra voce di mercato NBA riguarda il possibile ritorno del 35enne ai Memphis Grizzlies. La carriera americana di Pau è iniziata con la maglia dei Grizzlies, i quali lo scelsero al draft del 2001, e sarebbe piuttosto romantica l’idea di un ritorno a Memphis per giocare assieme al fratello Marc. La decisione sembra essere in mano agli Spurs. Se San Antonio decidesse per il sì allora il lungo giocherà al fianco di LaMarcus Aldridge nella prossima stagione visto che Pau sembra aver già fatto la sua scelta: “Devo ammettere che gli Spurs sono un’opzione interessante per me. Devo dire che sono un fan di come la franchigia ha agito nel corso degli anni e del come giocano a basket“.

  •   
  •  
  •  
  •