Dirk Nowitzki imita il rigore di Zaza [VIDEO]

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

dirk nowitzki

Dirk Nowitzki non è solamente uno dei migliori giocatori della storia recente della NBA, è anche un grande intrattenitore. Il lungo dei Dallas Mavericks lo ha dimostrato ancora una volta nel corso della partita giocata per beneficenza tra la squadra “Dirk Nowitzki All Stars” e la nazionale piloti alla Coface Arena di Magonza. Dopo un fallo in area di rigore, il campione NBA 2011 si è presentato sul dischetto e qui ha tirato fuori una perfetta imitazione (risultato compreso) del pessimo rigore tirato da Simone Zaza in Italia-Germania. A vincere la partita è stata la squadra di Dirk Nowitzki con il risultato di 9 a 6. Il capitano della nazionale piloti era Sebastian Vettel, che all’interno di una stagione disgraziata con la Ferraru, è riuscito a ritrovare il sorriso in una serata divertente all’insegna della beneficenza. La partita è stata voluta anche dall’associazione di Michael Schumacher e prima del fischio d’inizio le due squadra hanno srotolato uno striscione con la scitta #KeepFightingMichael. Ecco il video del rigore di Dirk Nowitzki:

La prossima stagione di Dirk Nowitzki

Dirk è anche felice perché da pochi giorni ha firmato un ricchissimo biennale con i Dallas Mavericks. Nowitzki ha firmato un contratto di due anni da 50 milioni di dollari, Mark Cuban gli ha offerto così tanti soldi anche come segno di ringraziamento per tutti gli anni cui Dirk ha scelto di guadagnare di meno pur di permettere al proprietario dei Mavs di costruire una squadra competitiva. Nella prossima stagione i Mavericks non saranno all’altezza dei Golden State Warriors ma potranno competere per le prime posizioni ad Ovest dal momento che durante il mercato NBA sono arrivati Andrew Bogut ed Harrison Barnes ed è stato rifirmato, dopo la stagione del rilancio, Deron Williams. Il quintetto è completato dallo stesso Nowitzki e da Wesley Matthews mentre in panchina c’è uno dei migliori allenatori di tutta la NBA: Rick Carlisle.

  •   
  •  
  •  
  •