Kobe Bryant a Milano: il recap della conferenza stampa

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

Kobe Bryant a Milano

Kobe Bryant a Milano: si è tenuta la conferenza stampa di presentazione dell’evento Nike che ha portato Kobe Bryant a Milano. Il Black Mamba è stato presentato da Flavio Tranquillo ed ha risposto alle domande dei giornalisti presenti in sala. Ecco alcune dichiarazioni rilasciate nel corso della conferenza stampa. “Mi è piaciuto moltissimo il rispetto che ho avuto quest’anno. Devo ringraziare tutti”. “Nella mia carriera ho superato tantissime avversità, tutti gli infortuni ma non ho mai mollato” “Nella mia carriera ho avuto paura, ma l’ho accettata. Non c’è niente di sbagliato nell’esser nervoso o avere paura”. “Sto scrivendo dei libri per bambini su storie di sport che servano di ispirazione. Sono due anni che penso a questo lavoro e i stanno aiutando tre autori”. “La giocata che riassume al meglio la Mamba Mentality? Gara 7 contro i Boston Celtics, molto difficile. La Mamba Mentality sta in quella partita” “Hai mai pensato a un semestre in Italia per far crescere le ragazze? Mi piacerebbe ma la cosa è difficile perché che io mi sposto sempre. La cosa più importante è la stabilità per le mie figlie, stessa scuola e stessi amici. Magari in estate uno o due mesi” “Cosa ti manca del basket o cosa stai facendo adesso? Adesso sto lavorando sulle storie. Mi mancherà un po’ di tutto quando la stagione inizierà ma non al punto di ritornare” “Cinque anni fa al momento del lockout sono stato vicino a firmare a Bologna ma poi è iniziata la stagione NBA” Cosa ti ha trasmesso Ettore Messina? Mi è piaciuto moltissimo lavorare con lui. Lui pensa sempre e lavora sempre. Sono stato triste quando è andato via, penso che possa essere un ottimo coach NBA e infatti lo ha preso San Antonio. Mi piacerebbe lavorare con Ettore per far crescere i migliori ragazzi  della generazione”.

Kobe Bryant a Milano: il programma di oggi pomeriggio

Il Mamba Mentality Tour continuerà oggi pomeriggio con un incontro al Palalido di Milano tra dei fortunati selezionati e il duo Kobe Bryant-Ettore Messina. Successivamente ci sarà un incontro con 24 fans selezionati che si terrà all’House of Hoops di Corso Vittorio Emanuele a Milano

  •   
  •  
  •  
  •