Mercato NBA: maxi-contratto per Dirk Nowitzki

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

mercato NBA

Mercato NBA: riconoscenza. Potremmo usare questo termine per descrivere il rinnovo di contratto di Dirk Nowitzki con i Dallas Mavericks. Il tedesco era free agent dopo esser uscito dal contratto che lo legava ai Mavs, ma i suoi piani erano chiari sin dall’inizio: “Sono stanco di non competere per il titolo e spero che questa decisione scateni un effetto a catena che possa portare a uno sviluppo della franchigia”. Successivamente l’MVP delle finali 2011 aggiunse che avrebbe lasciato i Mavs solamente se Mark Cuban avesse deciso di rifondare e fare una squadra di soli giovani. Il proprietario non è stato a guardare e si è mosso attivamente sul mercato NBA portandosi a casa due importanti componenti dei Golden State Warriors come Harrison Barnes ed Andrew Bogut e riuscendo a rifirmare Deron Williams dopo averlo rilanciato nella passata stagione.

Mercato NBA: biennale da 50 milioni di dollari per Nowitzki

Ed è proprio la riconoscenza che spiega i 50 milioni di dollari che Dirk Nowitzki guadagnerà nei prossimi due anni. L’ala tedesca è stato un giocatore da 25 milioni di dollari a stagione ma per ovvi motivi (38 anni di età) non lo è più. Cuban gli dà così tanti soldi perché il n.41 nel corso della sua carriera ai Mavericks ha spesso rinunciato a cifre importanti pur di permettere al proprietario di mettere in piedi delle squadre competitive. Emblematico fu il caso dell’estate 2014 con Dirk che accettò di firmare un contratto ben al di sotto dei dieci milioni di dollari annui pur di permettere a Dallas di ingaggiare Chandler Parsons. Il quintetto dei Mavs della prossima stagione sarà formato da Deron Williams, Wesley Matthews, Harrison Barnes, Dirk Nowitzki e Andrew Bogut. Di certo non basta a far diventare la squadra di Carlisle al livello dei Golden State Warriors ma i Mavericks potrebbero fare molto rumore nella prossima stagione NBA.

  •   
  •  
  •  
  •