Mercato NBA: Rubio resta a Minnesota, Smith via dai Cavs?

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

Mercato NBA

Sono pochi i free agent rimasti sul mercato NBA. Uno di questi è il più forte giocatore del pianeta, Lebron James, anche se in realtà non ci sono dubbi sul fatto che resti a Cleveland. Un altro free agent è J.R. Smith, la cui situazione è un po’ più complessa. La guardia titolare dei Cavaliers è stata importantissima nella vittoria del titolo NBA, giocando una gran seconda parte di finale NBA dopo aver faticato nella prima. Ma il suo ritorno ai Cavs non è per niente scontato, anzi. Tutto nasce dalla volontà di Smith di firmare un contratto molto remunerativo. Steve Kyler di Basketball Insiders ha riportato il rumor di mercato NBA che J.R. sia alla ricerca di un contratto da 15 milioni di dollari a stagione. L’ex New York Knicks ha rilasciato un’intervista alla ESPN: “Ho pensato ad entrambe le situazoni: lasciare Cleveland o tornare e provare a vincere ancora. Entrambe le possibilità aleggiano nell’aria e sapere che dovrò fare questa scelta mi rende nervoso“.

Mercato NBA: Sid Hartman “Non vogliamo cedere Rubio”

I Minnesota Timberwolves sono una delle squadre con il futuro più roseo di tutta la National Basketball Association. La mossa più importante di mercato NBA è stata quella di ingaggiare Tom Thibodeau come allenatore e presidente mentre in campo la squadra è piena di talenti come i due ultimi vincitori del premio di rookie dell’anno: Karl Anthony-Towns e Andrew Wiggins. All’ultimo draft NBA è stato scelto con la quinta scelta il playmaker Kris Dunn e tutti hanno pensato che i giorni a Minnesota di Ricky Rubio fossero giunti al termine. In realtà il proprietario Sid Hartman ha detto che lo spagnolo potrebbe anche non essere ceduto: “Non penso che andrà via. Vogliamo che migliori nel tiro ma fa altre cose importanti: difesa, assist e migliora i suoi compagni di squadra. Ha meravigliose qualità“.

  •   
  •  
  •  
  •