Mercato NBA: Whiteside resta a Miami, Jefferson va ai Pacers

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

Mercato NBA

Nuove notizie da dare in questo primo giorno di free agency del mercato NBA 2016. Partiamo da uno dei giocatori più ambiti: Hassan Whiteside. Il centro ha ufficializzato che resterà ai Miami Heat e firmerà un quadriennale da 96 milioni di dollari. Il 27enne ha rifiutato la corte dei Dallas Mavericks, che gli proponevamo il massimo salariale. Cambia squadra un altro centro: Al Jefferson. Terminata la sua esperienza con gli Charlotte Hornets, “Big Al” ha ha firmato un triennale da 30 milioni di dollari. Lascia Charlotte anche Jeremy Lin, che torna a New York ma sulla sponda Brooklyn. Il play giocherà con i Brooklyn Nets per i prossimi tre anni e guadagnerà 36 milioni di dollari. Poche ore prima i bianconeri avevano tagliato Jarrett Jack. Era nell’aria già da diverse ore ma ora è ufficiale il rinnovo di Andre Drummond con i Detroit Pistons. Il centro ha firmato un quinquennale da 130 milioni di dollari. Bel colpo anche dei Philadelphia 76ers che sono riusciti a convincere Jerryd Bayless ad unirsi ai Sixers. L’ex Milwaukee Bucks ha firmato un triennale da 27 milioni di dollari.

Mercato NBA: i Portland Trailblazers scatenati

Al momento è proprio la franchigia dell’Oregon quella ad essere più attiva sul mercato NBA. Infatti Portland vuole mettere a segno il doppio colpo Chandler Parsons-Dwight Howard. L’ala è rimasta impressionata dal progetto dei Trailblazers e potrebbe unirsi a Damian Lillard e compagni. Howard ha sul piatto diverse offerte (Celtics e Hawks tra le altre) e le sta valutando attentamente. Su Parsons c’è il forte interessamento dei Memphis Grizzlies, che al momento rappresentano la più seria minaccia ai Blazers nella corsa al giocatore.

Mercato NBA: Wade potrebbe lasciare i Miami Heat

Gli Heat hanno messo a segno il colpo Hassan Whiteside ma potrebbero perdere il loro giocatore franchigia degli ultimi 13 anni. Sì perché mai come quest’anno Dwyane Wade potrebbe lasciare Miami. La guardia non è convinta del progetto degli Heat ed è conscio che ha ancora poche stagioni ad alto livello davanti a se. Voci di mercato parlano di un interessamento dei Dallas Mavericks (che si vendicherebbero dell’affare Whiteside) e dei San Antonio Spurs. Di certo è molto difficile una Miami senza Dwyane Wade.

  •   
  •  
  •  
  •