Mercato Olimpia Milano: Zoran Dragic firma un biennale

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

mercato olimpia milano

Il mercato Olimpia Milano si arricchisce di un nuova colpo: la firma di Zoran Dragic. Sulla Gazzetta dello Sport di questa mattina vi è pubblicata la notizia dell’arrivo del fratello di Goran per i prossimi due anni e da pochi minuti il giocatore ha rescisso il contratto che lo legava al Khimki Mosca. Dragic è un’ala mancina che in carriera ha iniziato la propria carriera nel Novo Mesto per poi passare all’Unicaja Malaga dal 2012 al 2014. In Spagna ha vissuto il periodo migliore della propria carriera tant’è che si è conquistato una chiamata da parte della NBA. Infatti nell’estate del 2014 passò ai Phoenix Suns prima di essere ceduto a inizio 2015 ai Miami Heat assieme al fratello Goran dopodiché fu ceduto e poi tagliato dai Boston Celtics. Nella passata stagione il nuovo acquisto dell’Emporio Armani Milano è tornato in Europa al Khimki anche se con la corazzata russa ha un po’ deluso le aspettative (8 punti e 2,5 rimbalzi nella sua stagione di Eurolega). Ora la dirigenza e i tifosi milanesi sperano che la prossima sia la stagione del rilancio. Un punto a favore di Zoran Dragic è la presenza in panchina di Jasmin Repesa visto che i due hanno lavorato assieme a Malaga nella stagione ’12/’13. Quell’anno il mancino non fece bene (4,5 punti di media con 12,9% da tre) ma in quello successivo esplose definitivamente chiudendo l’annata europea con 10.9 punti a partita e il 35,4 % da tre punti. Dragic non sarà mai la prima opzione offensiva di Milano ma potrà essere molto utile con la sua energia in uscita dalla panchina.

Leggi anche:  Marco Belinelli alla Virtus Bologna: clamoroso ritorno in patria. Ecco i dettagli dell'affare

Mercato Olimpia Milano: l’arrivo di Dragic porta all’addio di Gentile?

Comunicazioni ufficiali non ce ne sono ma l’arrivo dell’ex Miami Heat potrebbe portare all’addio di Alessandro Gentile. L’azzurro e la dirigenza dell’EA7 si incontreranno al termine del preolimpico di Torino ma è nota a tutti l’intenzione del ragazzo di approdare in NBA (come dichiarato dal campione d’Italia in un’intervista rilasciata a The Vertical). Nei giorni scorsi sembravano esserci ancora le possibilità di una sua permanenza a Milano se la squadra fosse stata costruita per disputare un’ottima Eurolega. Ma gli esterni in casa Olimpia iniziano ad essere un po’ troppi: ieri è circolata la notizia del rinnovo di Simon, oggi quella dell’arrivo di Dragic, Sanders è sotto contratto e Abass ha firmato un triennale. La coppia di esterni titolare potrebbe essere formata da Simon e Sanders, visto che quest’ultimo ha già fatto sapere che non lo esalta un’altra stagione giocata da ala grande. Dalla panchina uscirebbero Dragic e Abass e a questi nomi va aggiunto quello di Bruno Cerella. L’idolo del Forum è senza contratto e ci sarebbe la volontà da parte della dirigenza di confermarlo ma alle giuste cifre. L’ingaggio di Zoran Dragic è il terzo nuovo arrivo del mercato Olimpia Milano dopo Davide Pascolo e Awudu Abass. Il prossimo passo del mercato Olimpia Milano sarà quello di ufficializzare il futuro di Alessandro Gentile dopodiché si potrà concentrare sui centri. Molto difficilmente si rivedrà Esteban Batista in maglia EA7 mentre sono più alte le chance di Jamel McLean e sopratutto di Milan Macvan di restare all’ombra della Madonnina.

Leggi anche:  Dove vedere Maccabi Tel Aviv-Olimpia Milano: diretta streaming Eurolega

Foto: NBA.com

  •   
  •  
  •  
  •