Stephen Curry abbatte i Los Angeles Lakers, i risultati della notte – HIGHLIGHTS

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello
Golden State Warriors-Los Angeles Lakers

Stephen Curry e Kevin Durant (fonte Warriors)

Ben 26 squadre in campo, su 30 disponibili, nella notte italiana dell’NBA nel turno che precede il riposo dedicato al Thanksgiving Day. Andiamo subito nel dettaglio di quello che è successo su tutti i campi. La copertina se la prendono i favoriti, i Golden State Warriors che alla Oracle Arena di Oakland ridimensionano le rinnovate ambizioni dei Los Angeles Lakers infliggendo agli ospiti un parziale di ben 55 punti di differenza. Finisce 149-106 con ben 4 giocatori che vanno sopra i 20 punti, la parte del leone se la prende Stephen Curry che in 28 minuti piazza 31 punti più 5 rimbalzi e 9 assist. Da segnalare che i Warriors realizzano il record di franchigia con ben 47 assist andati a buon fine. Nei ragazzi di Walton si salva solo Lou Williams. Alla botta dei Warriors rispondono colpo su colpo i Clevaland Cavaliers di LeBron James, 31 punti per lui, nella bella e combattutissima sfida con i Portland Trail Blazers. Finisce 137 a 125 con Kevin Love e Damian Lillard che ne piazzano 40 a testa. Ancora molto bene i Los Angeles Clippers che hanno la meglio sui Dallas Mavericks, 124-104 il punteggio finale grazie all’ennesima ottima prova di squadra, ben 7 atleti in doppia cifra. Bene anche i San Antonio Spurs che hanno tratto giovamento dalla strigliata di Popovich successiva alla vittoria su Dallas. Leonard&Co mandano al tappeto i Charlotte Hornets di Marco Belinelli, 12 punti in 20 minuti di rotazione per lui, ma inutili ad evitare la sconfitta. Continua la lenta risalita dai Boston Celtics che dal momento del rientro in campo di Al Horford non hanno perso un colpo. Stanotte vittoria sui Brooklyn Nets 111-92, 23 punti Thomas e 22 Bradley. Nelle altre sfide del cartello decima vittoria per i Memphis Grizzlies, 104-99 ai 76ers, e per gli Atlanta Hawks, 96-85 agli Indiana Pacers. Successi anche per i Phoenix Suns, i Detroit Pistons, i New Orleans Pelicans (Antony Davis con 45 punti è il top scorer di giornata) e i Sacramento Kings. Da segnalare, infine, il bel confronto fra Toronto Raptors e Houston Rockets, vinto dai canadesi 115-102 (24 punti DeRozan, 29 Harden) e la brutta sconfitta dei Denver Nuggets di Danilo Gallinari, 83-108 con gli Utah Jazz, per l’ala di Sant’Angelo Lodigiano un turno di riposo. Si torna in campo Domani notte con tutte le squadre in campo, da segnalare un’affascinante Spurs-Celtics e il back-to-back allo Staples Center di Los Angeles fra Warriors e Lakers

Risultati e Tabellini, Golden State Warriors-Los Angeles Lakers la sfida clou

  • Boston Celtics-Brooklyn Nets 111-92 (TABELLINO)
  • Memphis Grizzlies-Philadelphia 76ers 104-99 (TABELLINO)
  • San Antonio Spurs-Charlotte Hornets 119-114 (TABELLINO)
  • Phoenix Suns-Orlando Magic 92-87 (TABELLINO)
  • Portland Trail Blazers-Cleveland Cavaliers 125-137 (TABELLINO)
  • Atlanta Hawks-Indiana Pacers 96-85 (TABELLINO)
  • Miami Heat-Detroit Pistons 84-107 (TABELLINO)
  • Toronto Raptors-Houston Rockets 115-102 (TABELLINO)
  • Los Angeles Clippers-Dallas Mavericks 124-104 (TABELLINO)
  • Denver Nuggets-Utah Jazz 83-108 (TABELLINO)
  • Minnesota Timberwolves-New Orleans Pelicans 96-117 (TABELLINO)
  • Golden State Warriors-Los Angeles Lakers 149-106 (TABELLINO)
  • Oklahoma City Thunder-Sacramento Kings 101-116 (TABELLINO)

Gli HIGHLIGHTS del 23 Novembre

La sintesi di Golden State Warriors-Los Angeles Lakers

https://www.youtube.com/watch?v=Mi3lZ3AArPY

le migliori 10 giocate della notte

Anthony Davis top scorer del 23 Novembre

  •   
  •  
  •  
  •