Danilo Gallinari trade in arrivo? Ecco le possibili destinazioni per l’italiano

Pubblicato il autore: Lorenzo Siggillino Segui

NBA Danilo Gallinari trade

Comincia la stagione degli scambi in NBA Danilo Gallinari trade in vista?

I Denver Nuggets non hanno cominciato la regular season 2016-2017 nella maniera sperata: dopo la sconfitta di stanotte contro Dallas si trovano all’undicesimo posto nella Western Conference con un record di 9 vinte e 16 perse. Peggio di loro solo Miami, Brooklyn, Philadelphia, Phoenix, New Orleans, Minnesota e proprio Dallas. Pensare che questa doveva essere la stagione della rinascita per i Nuggets, decisi a centrare la qualificazione ai playoff, andando a raggiungere una post-season che manca in Colorado dal 2012-2013. Dunque cosa fare per cambiare rotta? Danilo Gallinari possibile trade per modificare l’assetto dei Nuggets?

Danilo Gallinari trade NBA per salvare la stagione dei Nuggets? Ecco perchè sì

Obiettivamente Denver si trova in una posizione scomoda. In Colorado pensavano il nuovo roster fosse in grado di competere nella pur selvaggia Western Conference, invece i risultati stanno dando torto alla dirigenza. Sembrano due le strade percorribili adesso al Pepsi Center: andare avanti così cercando di migliorare la rosa e il gioco, alla ricerca di un difficilissimo ottavo posto ad Ovest; oppure rifondare la squadra sperando di imboccare un percorso che porti a risultati nel futuro prossimo. In entrambe le direzioni è immaginabile che Denver partecipi al mercato invernale NBA in maniera abbastanza attiva, essendo una di quelle franchigie deluse dall’avvio di stagione. Però cosa possono mettere sul piatto i Nuggets? Sicuramente Faried, avendo già sotto canestro i progetti Nurkic e Jokic, classe 1994 e 1995, nonchè Juan Hernangomez che ha bisogno di minuti per crescere. Lo spazio per Faried è decisamente ridotto e di formazioni che cercano un atleta e un rimbalzista come lui ce ne sono diverse. L’altro pezzo pregiato che può offrire Denver è l’italiano con il numero 8 sulle spalle, per Danilo Gallinari trade possibili ce ne sono tante, così come sono tante le squadre pronte a portarlo dalla loro parte. Tutto ruota intorno ai pensieri della dirigenza del Pepsi Center, ma l’inizio di 2016-2017 potrebbe far pensare allo staff che questo nucleo non ha grande futuro. In Colorado hanno respinto già diverse offerte per l’azzurro negli anni passati, ma questa volta per la giusta contropartita i Nuggets sono pronti ad ascoltare tutte le possibili offerte di scambio per Danilo Gallinari.

Per Danilo Gallinari trade Hawks-Nuggets? Per l’italiano anche la suggestione OKC

Alle orecchie di Danilo Gallinari trade rumors ne sono giunti già diversi. Storicamente Boston è una delle franchigie maggiormente interessate al giocatore che una volta vestiva la maglia dell’Olimpia Milano. Proprio i Celtics, per rinforzare la loro posizione nella corsa playoff ad Est, potrebbero essere pronti a contattare Denver per intavolare uno scambio che resterebbe comunque molto complicato da immaginare. Attenzione anche ad Atlanta che deve cambiare qualcosa dopo aver perso Teague ed Horford, i soli Millsap, Howard e Schroder non bastano. Inoltre uno dei problemi in Georgia è la fase offensiva nella post-season e una trade Hawks-Nuggets per Danilo Gallinari si può organizzare sia a livello di numeri che di contropartite. Oltre Atlanta c’è un’altra franchigia che potrebbe diventare la futura squadra NBA di Danilo Gallinari ed è nella Western Conference, una formazione che ha disperato bisogno di pericolosità offensiva: OKC. I Thunder per arrivare all’ala piccola dei Nuggets potrebbero privarsi di Abrines ma una trade per Danilo Gallinari tra Oklahoma City e Denver resta difficile da organizzare. Le formazioni che insieme ad Atlanta sembrerebbero avere le carte giuste sono Chicago e Washington: la prima potrebbe privarsi di Carter-Williams e la seconda di Trey Burke e Kelly Oubre.

  •   
  •  
  •  
  •