Los Angeles Lakers: ecco la prima trade firmata Magic Johnson

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

Los Angeles Lakers

Magic Johnson, nuovo presidente dei Los Angeles Lakers, non ha perso tempo ed ha subito ceduto uno dei propri migliori giocatori: Lou Williams. Il playmaker giocherà con gli Houston Rockets, che in cambio hanno mandato ai Los Angeles Lakers la prima scelta del draft 2017 (la quale sarà non protetta) e Corey Brewer. Williams è in corsa per vincere il premio di miglior sesto uomo della NBA e ora la sua candidatura si rafforza ancora di più dal momento che passa da una squadra con un record ampiamente negativo a una con un record più che positivo. Probabile che entri in concorrenza con un nuovo compagno di spogliatoio: Eric Gordon. In questa stagione Lou Williams sta facendo registrare le seguenti medie: 18.6 punti, 3.2 assist in 24.2 minuti sul parquet. Decisamente meno roboanti le statistiche di Corey Brewer: 4.2 punti in 15.9 minuti.

Leggi anche:  Playoff NBA 2021: i Clippers raggiungono i Suns nella finale dell'Ovest

Scelto il nuovo GM dei Los Angeles Lakers

Quando ieri vi avevamo riportato la notizia che Magic Johnson fosse il nuovo presidente dei Lakers vi avevamo anche scritto che Rob Pelanka era in corsa per il nuovo ruolo di GM. Ebbene Magic ha scelto proprio lo storico agente di Kobe Bryant come nuovo general manager. Ora bisognerà vedere se anche il Black Mamba entrerà in società visto che negli scorsi giorni Johnson aveva dichiarato la sua volontà di lavorare con l’ex stella dei Lakers.

  •   
  •  
  •  
  •