Mercato NBA 2017, Danilo Gallinari e Denver Nuggets sempre più lontani

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui
Danilo Gallinari e Wilson Chandler

Danilo Gallinari e Wilson Chandler (fonte RealGM)

Terminata la sbronia dell’All Star Game di New Orleans l’NBA si sta per tuffare negli ultimi due mesi di Regular Season, quelli che porteranno dritti dritti alla lotteria dei Playoffs.

In questi giorni tiene banco la dead-line (scadenza) delle trade, una sorta di “calciomercato invernale” in salsa basket Usa. Le trattative subiranno lo stop alle 21 italiane del 22 febbraio poche ore prima della ripresa delle ostilità prevista per l’1 italiana del 23 quando Portland Trail Blazers e Orlando Magic avvieranno il cartello di giornata.

Ovviamente in queste ore tengono banco i rumors e le trattative concrete, tra queste spicca la situazione di uno dei due italiani presenti in NBA, Danilo Gallinari. Vediamo nel dettaglio cosa sta succedendo.

I Denver Nuggets pensano di monetizzare con Danilo Gallinari

Come riporta l’autorevole testata online RealGM i Denver Nuggets sono alla disperata ricerca di un primo diritto di prelievo e di uno swap protetto su una seconda scelta per il Draft NBA 2017 e la loro intenzione è di scambiarla in queste ore per Danilo Gallinari e Wilson Chandler. Ma perché questa scelta? Presto detto.

La franchigia del Colorado è in piena corsa per l’ottava piazza utile nella Western Conference per accedere ai Playoffs e il tutto avendo dovuto rinunciare spesso e malvolentieri a Danilo Gallinari che ha saltato per infortuni vari il 10% dei match della stagione.

I Nuggets in parallelo hanno capito di poter costruire su Nikola Jokic, Jamal Murray e sul neo arrivato Mason Plumlee il roster del futuro.

Va da se che l’opzione da 16,1 milioni di euro firmata a suo tempo con il Gallo rischia di essere un costo troppo oneroso considerato il mercato di cui gode l’ala di Sant’Angelo Lodigiano e considerata soprattutto l’età dell’atleta italiano che compirà 29 anni ad agosto. Lo stesso ragionamento vale per Wilson Chandler che scavallerà i 30 a maggio.

Il ragionamento dei Denver Nuggets è chiaro, cedere ora, prima della dead line, Gallinari e Chandler, incassare due scelte importanti per il Draft 2017, giocarsi con il roster attuale l’accesso ai Playoffs e gettare le basi del futuro.

Dove può andare Danilo Gallinari

Ma cosa pensa Danilo Gallianari di questa opzione? Il Gallo più volte ha detto di voler chiudere a Denver la sua carriera in NBA prima di tornare a Milano, ma spesso le ragioni del cuore e del portafogli sono inconciliabili.

Ne abbiamo parlato proprio sulla nostra testata qualche giorno fa ma è opportuno riprendere il ragionamento è completarlo. I nomi caldi interessati a Gallinari sono quelli dei Los Angeles Clippers e dei Toronto Raptors con importanti controindicazioni in entrambe i casi.

I primi hanno un salary cap a 117 milioni (al momento fermo a 115) e l’impossibilità di cedere scelte prime scelte del Draft prima del 2021, i secondi dopo aver incassato un profilo importante come quello di Ibaka sembrano poco orientati a fare un nuovo acquisto torna, pertanto, prepotente la possibilità di vedere Danilo Gallinari ai Boston Celtics che avrebbero tutte le possibilità tecniche richieste da Denver.

Ricordiamo però che lo scorso anno il Gallo rifiutò il trasferimento alla corte di Brad Stevens e da quelle parti certe cose non le dimenticano.  E se alla fine fosse tutta una bolla di sapone con con un Danilo Gallinari in free agent al termine della stagione? I Nuggets vedono questa possibilità  come il fumo negli occhi ma dovendo scommettere un centesimo ad oggi è forse la più probabile. Poche ore e sapremo la verità.

  •   
  •  
  •  
  •