Playoff NBA 2017: ancora sette posti liberi

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

playoff NBA 2017

I playoff NBA 2017 si avvicinano a passo spedito visto che inizieranno il 15 aprile. L’ultimo giorno di stagione regolare è fissato per il 12 aprile e alcune squadre hanno già messo a sicuro il proprio posto per la post-season. Ad Ovest sono cinque le franchigie che hanno strappato il biglietto per i playoff NBA 2017: i Golden State Warriors, i San Antonio Spurs, gli Houston Rockets, gli Utah Jazz e Los Angeles Clippers. Ad Est sono invece quattro le squadre che hanno già prenotato il proprio posto dopo il 15 aprile: i Cleveland Cavaliers, i Boston Celtics, i Washington Wizards e i Toronto Raptors. A conti fatti sono sette i posti ancora disponibili, tre ad Ovest e quattro ad Est. Andiamo a vedere chi è ancora in gioco per la post-season e chi è già stato tagliato fuori.

Playoff NBA 2017: la situazione della Eastern Conference

Dietro ai Toronto Raptors, che sono in quarta posizione, ci sono ben tre squadre con lo stesso record (37 vittorie e 36 sconfitte): gli Atlanta Hawks, i Milwaukee Bucks e gli Indiana Pacers. Se non dovessero esserci clamorosi crolli tutte le formazioni appena citate parteciperanno ai playoff NBA 2017. Al momento l’ottava posizione, ovvero l’ultima possibile per partecipare ai playoff, è occupata dai Miami Heat con 35 successi e 38 K.O. La franchigia della Florida deve rispondere agli attacchi dei Chicago Bulls (35-39), dei Detroit Pistons (34-39) e degli Charlotte Hornets (33-40). Per l’ennesima stagione sono tagliati fuori dai giochi i New York Knicks (27-46), gli Orlando Magic (27-46), i Philadelphia 76ers (27-46) e i Brooklyn Nets (16-57).

Playoff NBA 2017: la situazione della Western Conference

Gli Oklahoma City Thunder (41-31) i Memphis Grizzlies (40-33) sono attualmente in sesta e settima posizione ed entrambi parteciperanno quasi sicuramente alla post-season. Infatti è impossibile un loro crollo a questo punto della stagione. Resta aperta la corsa all’ultimo posto, che attualmente è occupato dai Portland Trailblazers, i quali hanno lo stesso record dei Denver Nuggets: 35 vittorie e 38 sconfitte. Quasi impossibile un recupero dei Dallas Mavericks (31-41) e dei New Orleans Pelicans (31-42) mentre sono già fuori dalla corsa i Minnesota Timberwolves (28-44), i Sacramento Kings (28-45), i Phoenix Suns (22-52) e i Los Angeles Lakers (21-52).

  •   
  •  
  •  
  •