NBA Playoff, Bulls a sorpresa sul 2 a 0, Raptors e Clippers pareggiano

Pubblicato il autore: MATTIA D'OTTAVIO Segui

NBA Playoff, Chris Paul ancora protagonista per i Clippers

NBA Playoff, tre partite nella notte e la notizia più clamorosa arriva dal TD Garden di Boston: i Chicago Bulls passano ancora, questa volta grazie ad un super Rajon Rondo e inguaiano i Celtics, che dopo aver chiuso la regular season primi ad Est, si ritrovano sotto 0 a 2 nella serie e rischiano di uscire prematuramente. Pareggiano i conti invece i Toronto Raptors e i Los Angeles Clippers, che battono rispettivamente Milwaukee e Utah e proveranno nelle prossime partite fuori casa della serie a riprendersi il fattore campo.

Partiamo dal Massachussets con la vittoria dei Bulls per 111 a 97 sui Celtics. A farla da padrone è Rondo, il playmaker ex dei verdi va ad un solo rimbalzo dalla tripla doppia e guida i suoi al doppio vantaggio nella serie. Rispetto a gara 1, c’è stato meno equilibrio, soprattutto sotto canestro con Lopez che ha sovrastato Horford. Per Boston 20 punti per Thomas, che adesso volerà a casa per stare vicino alla famiglia dopo la terribile notizia della scomparsa della sorella 22enne, vicenda che sembra abbia segnato anche i suoi compagni di squadra. Il numero 4 dei Celtics ha promesso che tornerà entro venerdì per gara 3, è davvero ammirabile come riesca a fornire ottime prestazioni nonostante il lutto. Servirà l’impresa per lui e i suoi compagni, solo tre squadre su 23 tentativi sono riuscite a ribaltare una serie dopo aver perso le prime due partite in casa. Restiamo ad Est,con la vittoria di Toronto su Milwaukee per 106 a 100 e la serie che torna in parità sull’1 a 1. Lowry riscatta la prova opaca di gara 1 (soli 4 punti messi a referto) e con 22 punti, compreso il canestro del +4 a otto secondi dalla fine che ha chiuso sostanzialmente il match, spinge i suoi ad una vittoria fondamentale per il proseguo della sfida con i Bucks, che però sembrano in palla e con due partite da giocare in casa e un Antetokounmpo sempre difficile da arginare hanno un piccolo vantaggio nei pronostici. Spostiamoci ad Ovest dove i Los Angeles Clippers hanno piegato gli Utah Jazz 99 a 91 e hanno riportato la serie in parità. Partita equilibrata, condotta per tutti i 48 minuti dai padroni di casa, che però non sono mai riusciti a scappare via ai Jazz, che si dimostrano ancora una squadra orgogliosa e difficile da affrontare. Sotto entrambi i tabelloni sono Griffin e Jordan a dominare, tra gli ospiti pesa l’assenza di Gobert, ma nel finale di partita è il solito Chris Paul a far pendere l’ago della bilancia per i losangelini. Adesso la serie si sposta a Salt Lake City, con Utah che cercherà di scappare, mentre i Clippers proveranno a tornare in California almeno sul 2 a 2.

Questa notte sono in programma altre tre sfide, Washington – Atlanta, Golden State – Portland e Houston – Oklahoma, tutte con i padroni di casa che conducono la serie per 1 a 0 e quindi cercheranno di andare sul doppio vantaggio. Per gli ospiti l’arduo compito di trovare il pareggio ed invertire il vantaggio del fattore campo. Continuate a seguire il grande basket su Supernews, la caccia all’anello è appena cominciata.

  •   
  •  
  •  
  •