Playoff NBA 2017: il tabellone è quasi completo

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

playoff NBA 2017

I playoff NBA 2017 sono alle porte visto che la stagione regolare è agli sgoccioli. Il tabellone è completo per la quasi totalità, sono ancora liberi gli ultimi posti ad Est e l’ottava posizione ad Ovest, andiamo a vedere chi si sta giocando l’accesso alla post-season.

Playoff NBA 2017: Western Conference

Hanno già strappato il biglietto per i playoff NBA 2017 queste sette squadre: i Golden State Warriors, i San Antonio Spurs, gli Houston Rockets, gli Utah Jazz, gli Oklahoma City Thunder e i Memphis Grizzlies. Manca così un solo posto ad Ovest e se lo stanno giocando i Portland Trailblazers e i Denver Nuggets. La franchigia dell’Oregon ha il destino nelle proprie mani visto che ha un record di 40 vittorie e 40 sconfitte mentre quello di Danilo Gallinari e compagni è di 38-41. Damian Lillard sta facendo i miracoli per trascinare la propria squadra alla post-season visto che nella notte appena passata ha segnato 59 punti nel successo contro gli Utah Jazz: 86-101 il punteggio finale. Portand deve giocare ancora due gare ed entrambe saranno davanti ai propri tifosi: contro i San Antonio Spurs e i New Orleans Pelicans. Denver è costretta a vincere tutti e tre i match che deve ancora disputare (due contro gli Oklahoma City Thunder e una contro i Dallas Mavericks) e contemporaneamente deve sperare che i Trailblazers non vincano nemmeno una partita. La speranza è l’ultima a morire ma è sicuro che i Nuggets abbiano un piede e mezzo fuori dai playoff NBA 2017.

Playoff NBA 2017: Eastern Conference

Ad Est ci sono ancora due posti disponibili. Attualmente la classifica vede gli Indiana Pacers al settimo posto con 40 vittorie e 40 sconfitte, in ottava posizione ci sono i Chicago Bulls con un record di 39-41, lo stesso dei Miami Heat. Indiana dovrà giocare in casa dei Philadelphia 76ers mentre nell’ultima giornata di regular season riceverà gli Atlanta Hawks. I Bulls hanno il calendario migliore delle tre visto che dovranno affrontare gli Orlando Magic e i Brooklyn Nets, anche se quest’ultimi gli hanno battuti nella notte appena passata: 106-107 il punteggio finale. Al momento i Miami Heat sono fuori dai playoff NBA 2017 e sono quelli che hanno il percorso più duro. Dragic e compagni dovranno affrontare due big della Eastern Conference: i Washington Wizards e i Cleveland Cavaliers. I Cavs sono in piena corsa per il primo posto ad Est e non si possono permettere passi falsi come quello di ieri contro gli Atlanta Hawks.

Playoff NBA 2017: gli accoppiamenti già decisi

Alcuni accoppiamenti sono già sicuri. Partiamo dalla Western Conference: i Golden State Warriors sono già sicuri del primo posto e sanno che affronteranno i Portland Trailblazers o i Denver Nuggets. Anche i San Antonio Spurs conoscono già i propri avversari: i Memphis Grizzlies. Gli Houston Rockets se la dovranno vedere con gli Oklahoma City Thunder mentre nel turno Clippers-Jazz c’è da decidere chi giocherà in casa visto che attualmente le due franchigie hanno lo stesso record. Invece nella Eastern Conference i giochi sono ancora tutti da fare e gli accoppiamenti verranno decisi in questa ultima settimana di regular season.

  •   
  •  
  •  
  •