Risultati playoff NBA: Lebron James domina i Pacers in gara 3

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

risultati playoff NBA

Risultati playoff NBA 20 aprile 2017: nella notte appena passata sono state giocate tre partite. Partiamo dall’unica vittoria in trasferta, quella dei Cleveland Cavaliers sul campo degli Indiana Pacers: 119-114 il punteggio finale. I Cavs sono sul 3 a 0 e a un solo successo dal passaggio del turno. E pensare che il match era partito malissimo per i campioni in carica, sprofondati a -25 nel secondo quarto sotto i colpi di un fantastico Paul George, autore di 21 punti nella frazione (saranno 36 alla fine). Nel terzo quarto inizia la rimonta dei Cavaliers con unico protagonista Lebron James. LBJ inizia a segnare da ogni posizione, dà assist ai suoi compagni di squadra tant’è coach Lue preferisce tenere in panchina Kyrie Irving e Kevin Love per tutto l’ultimo quarto. Il pareggio a quota 96 arriva a poco più di sei minuti dal termine. L’equilibrio viene definitivamente spezzato dalla tripla di Channing Frye e 54 secondi dal termine che manda Cleveland sul +7 (114-107) e sul 3-0 nella serie. Incredibile prestazione di Lebron James, autore di una tripla doppia da 41 punti, 13 rimbalzi e 12 assist. Il Re aggiunge un altro capitolo alla sua leggenda superando Kobe Bryant alla terza posizione della classifica dei migliori realizzatori della storia della National Basketball Association.

Il secondo dei risultati playoff NBA del 20 aprile è la vittoria casalinga dei Milwaukee Bucks contro i Toronto Raptors: 77-104 il punteggio finale. I ragazzi di coach Jason Kidd hanno dominato sin dalla palla a due, mantenendo sempre un vantaggio intorno ai 30 punti. Pessima la prestazione delle star dei canadesi: DeMar DeRozan (8 punti), Serge Ibaka (6 punti) e Lowry (12 punti). Ora i Bucks sono avanti 2 a 1 nella serie. L’ultimo dei risultati playoff NBA della notte è stato il successo casalingo dei Memphis Grizzlies contro i San Antonio Spurs per 94 a 105. Vince Carter e compagni hanno preso il largo nel corso dell’ultimo quarto dopo 36 minuti di equilibrio arrivando sul +22 a 8 minuti dal termine. Decisive le prestazioni di Marc Gasol e Zach Randolph (21 punti a testa) e di Mike Conley (25 punti).

Risultati NBA 2017: la situazione al 20 aprile

Eastern Conference: Cleveland Cavaliers-Indiana Pacers 3-0; Toronto Raptors-Milwaukee Bucks 1-2; Chicago Bulls-Boston Celtics 2-0; Atlanta Hawks-Washington Wizards 0-2. Western Conference: Golden State Warriors-Portland Trailblazers 2-0; San Antonio Spurs-Memphis Grizzlies 2-1; Utah Jazz-Los Angeles Clippers 1-1; Houston Rockets-Oklahoma City Thunder 2-0.

  •   
  •  
  •  
  •