Aquila Basket Trento: il mercato tra addii, rinnovi ed Europa

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

aquila basket trento

L’Aquila Basket Trento è stata la grande sorpresa del campionato 2014/2015. Da neopromossa è arrivata la conquista dei playoff con la quarta piazza. Però la squadra allenata da coach Buscaglia è stata eliminata dalla Dinamo Sassari per 3-2. L’eliminazione non toglie nulla alla grandezza della stagione di Trento, che l’anno prossimo giocherà l’Eurocup. Queste le parole del presidente Luigi Longhi a riguardo: ““L’Europa della pallacanestro  è la seconda realtà sportiva del continente dopo il calcio. Entrarci significa compiere un ulteriore, importantissimo passo che vogliamo onorare al meglio, consapevoli della nostra storia e forti della volontà di proseguire verso altri traguardi”. “Partecipare all’Eurocupcontinua Longhici rende orgogliosi ma anche consapevoli del grande lavoro che ci aspetta. Lavoro che affronteremo come sempre con grande entusiasmo. Un grazie di cuore va a tutto lo staff sia in campo che fuori che ha lavorato per arrivare fino a qui. Mi auguro che i nostri tifosi comprendano quanto sia importante il risultato ottenuto e vogliano continuare a starci vicino in ogni occasione”Le parole di Longhi e la foto sono state presa dal sito ufficiale dell’Aquila Basket Trento.

Sul fronte mercato, l’Aquila Basket Trento è divisa tra addii e rinnovi. L’MVP del campionato Tony Mitchell ha già fatto capire che non ci sarà nella prossima stagione (Sono orgoglioso di quanto fatto ma non posso promettervi nulla). Discorso simile per Josh Owens (Porterò sempre Trento nel cuore però voglio prendermi un mese per decidere. Valuteremo con attenzione tutte le offerte). Chi ci sarà è Forray (Nel mercato nulla è scontato ma siamo vicini a sottoscrivere un accordo) mentre sia Pascono che Sanders hanno il contratto in scadenza nell’estate 2016.

  •   
  •  
  •  
  •