Basket serie A mercato: Cantù e Varese cercano un coach

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

Basket serie A mercato

Basket serie A mercato: mentre impazzano le semifinali dei playoff molte squadre del campionato italiano progettano il futuro. In particolare oggi parliamo di due squadre lombarde che cercano un coach per il prossimo anno: l’Acqua Vitasnella Cantù e la Pallacanestro Varese. Partiamo con la prima, eliminata ai quarti dalla Umana Reyer Venezia dopo una serie molto combattuta che è terminata a gara 5. Quella partita dovrebbe esser stata l‘ultima di Pino Sacripanti sulla panchina della squadra della sua città. Si perché Sacripanti è cresciuto nelle giovanili della Pallacanestro Cantù, guidando la prima squadra dal 2000 al 2007. Dopo aver allenato Pesaro e Caserta, nel 2013 il coach classe 1970 è tornato alla guida dei brianzoli. Il suo successore dovrebbe essere uno tra Giulio Griccioli e Fabio Corbani. Entrambi hanno un contratto con le loro squadre di appartenenza (Griccioli con l’Orlandina e Corbani con Biella) ma la chiamata di una piazza prestigiosa come quella di Cantù farebbe gola a tutti e due.

Basket serie A mercato: anche Varese cerca un coach dopo che nell’ultima stagione si sono seduti sulla panchina prima Gianmarco Pozzecco e poi Attilio Caja. Nonostante l’ottimo lavoro svolto da quest’ultimo, Varese ha scelto di voltare pagina e circolano due nomi molto suggestivi. Il primo è quello di Sasha Djordjevic, attuale CT della Serbia. L’ex stella del basket europeo è ormai diventato una grandissimo allenatore dopo che la sua carriera da allenatore era iniziata in Italia prima a Milano e poi a Treviso. L’anno scorso ha fatto un miracolo, portando la nazionale serba alla conquista della medaglia d’argento ai Mondiali. Il secondo nome è quello di Paolo Moretti, coach dell’anno nella stagione ’13/’14, il quale dovrebbe separarsi da Pistoia.

  •   
  •  
  •  
  •