Juvecaserta contro la Camorra: visita a Casal di Principe

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

juvecaserta

Segnaliamo una bellissima iniziativa della Juvecaserta, che scende in campo in prima persona nella lotta alla Camorra. Mercoledì prossimo alle ore 16.00, la squadra, lo staff tecnico e il management saranno a Casal di Principe per fare visita alla mostra “La luce vince l’ombra. Gli uffizi a Casal di Principe”. Essa sarà allestita nella casa confiscata di un ex boss locale e il suo intento è quello di contribuire alla quotidiana opera di costruzione di un’alternativa sociale ed economica per il rilancio di territori che per anni sono stati martoriati prima dalla piaga della camorra e successivamente dal pregiudizio. La Juvecaserta dimostra ancora una volta con i fatti il suo impegno in prima persona nel rilancio del territorio casertano.

La mostra ospiterà 20 importanti opere della galleria degli Uffizi di Firenze tra cui spiccano importanti dipinti di artisti del ‘600 napoletani o legati a Napoli (Artemisia Gentileschi, Luca Giordano, di Mattia Preti, tra gli altri), oltre ad alcune opere contemporanee di Andy Warhol. La visita della Juvecaserta è stata fortemente voluta dal sindaco di Casal di Principe, Renato Natale e dal Responsabile delle Relazioni Istituzionali della Juvecaserta, in sinergia con l’area Marketing. Raffaele Iavazzi, patron del club bianconero, ha commentato questa splendida iniziativa con le seguenti parole: “La visita alla mostra  è solo un altro momento del sostegno che la Juvecaserta intende offrire a questo territorio, ribadendo un’attività che da anni si caratterizza per azioni sociali importanti in collaborazione con le istituzioni locali”.

Leggi anche:  Serie A2 girone verde: una Udine troppo forte si prende i primi punti contro gli Stings

La mostra gode dell‘alto patronato della Presidenza della Repubblica e vede coinvolti il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, la Galleria Nazionale degli Uffizi, il Museo Nazionale di Capodimonte, la Reggia di Caserta, il Museo Campano di Capua, il Comune di Casal di Principe.

Per la foto si ringrazia l’ufficio stampa della Juvecaserta.

 

  •   
  •  
  •  
  •