Risultati Serie A basket: buona la prima per Pistoia Brindisi si arrende nel finale

Pubblicato il autore: Filippo Baldi Segui

Pistoia-Brindisi: la cronaca della partita.

La prima giornata del campionato di Serie A di Basket sorride a Pistoia che tra le mura del Pala Carrara batte Brindisi dopo una splendida partita.
Pistoia parte intimorita a causa di tre brutte palle perse d’inesperienza, ma rimedia grazie alla duttilità di Alex Kirk che infila sue triple consecutive dall’alto dei suoi 2.13. Il maggiore rodaggio degli ospiti nel campionato italiano si fa sentire, e grazie alle triple di Reynolds e Kadji Brindisi scava il primo vantaggio. La risposta pistoiese non si fa attendere grazie all’apporto di Antonutti e Knowles che non solo permettono alla Tesi Group di rientrare ma addirittura di arrivare al primo intervallo sul punteggio di 23-15 con addirittura 10 punti di Alex Kirk.

Il secondo parziale si apre con il trend con cui si era chiuso il primo e Pistoia sembra poter davvero scappare, ma un time out di Bucchi rimette a posto le cose in difesa permettendo un pieno riscatto anche in fase offensiva con un Banks inarrestabile nello sfruttare il pick and roll. Pistoia mantiene il vantaggio per lungo tempo anche nei secondi venti minuti ma è costretta a cedere nel finale andando negli spogliatoi sul 39-43.

Il terzo quarto ricalca di nuovo l’equilibrio che ha contraddistinto tutto il match, Pistoia torna in vantaggio e sembra di nuovo avere l’inerzia del gioco dalla sua, ma l’intensità difensiva dei padroni di casa non è destinata a durare poiché di nuovo alla fine del parziale Brindisi riesce a ricucire con i soliti Reynolds e Banks. Ancora una volta il quarto finisce con Brindisi al comando (60-61).

Pistoia allunga di nuovo in apertura di parziale e questa volta è quella giusta, a salire in cattedra è Kirk che non solo continua segnare soprattutto da tre, ma cancella difensivamente qualsiasi palla che si avvicini al tabellone (5 stoppate).

Brindisi non molla fino alla fine, ricucendo con un parziale di 8-0 negli ultimi tre minuti e dimostrandosi comunque una squadra ottima, ma è costretta ad arrendersi grazie anche all’ottima prestazione di Knowles.

Pistoia Brindisi: la conferenza stampa.

Bucchi

Bella partita, molto vivace, abbiamo degli sprazzi molto buoni dobbiamo cercare di distendere la prestazione sui quaranta minuti. Dobbiamo anche cercare di limitare le palle perse soprattutto in partite dure come questa, contro in una squadra molto in palla. Mi aspettavo una gara di questo tipo contro Pistoia.

Esposito
Abbiamo giocato per gran parte la partita che volevamo giocare, c’è ancora qualcosa da sistemare ma preferisco sistemare dettagli che situazioni di gioco vere e proprie. Abbiamo avuto almeno tre situazioni per chiudere la partita ma Brindisi ha tirato fuori le cose migliori quando abbiamo cercato di scappare.

Dobbiamo ridurre il numero delle palle perse per cercare di giocare schemi offensivi più ragionati e diminuire così le forzature da tre tirando molto di più da sotto.

Non dobbiamo cercare di trovare un leader, dobbiamo reagire di squadra, questo deve essere il nostro tratto distintivo. Abbiamo prodotto 22 assist e questo mi rende orgoglioso del lavoro svolto. Blackshear è apparso “in imbarazzo” perché deve prendere le misure con un palazzetto così caldo.

  •   
  •  
  •  
  •