La Virtus Roma fa visita al Trapani, Caja: Necessaria una prestazione di alto livello

Pubblicato il autore: Gianluca De Bianchi

Virtus RomaLa 12ma giornata di Serie A2 Ovest vedrà la Virtus Roma impegnata sull’ostico campo della Lighthouse Conad Trapani. La formazione siciliana è ancora imbattuta sul parquet del PalaConad con un ruolino di marcia di sei vittorie in altrettante partite giocate, una media di 86.1 punti a partita grazie allo straordinario rendimento di Andrea Renzi, quinto miglior realizzatore del girone. In casa sono praticamente imbattibili, mentre fuori casa lasciano punti per strada, ma nelle ultime 5 gare ne hanno vinte 3 ed occupano attualmente il sesto posto in classifica a pari punti con FerentinoRieti.
La Virtus Roma partirà in serata per Trapani: in tarda mattinata la squadra ha svolto l’allenamento di rifinitura. La compagine romana dovrà fare a meno del play Guido Meini (unico ex della gara) fermo per un risentimento muscolare al polpaccio della gamba destra, lo stesso che lo ha tenuto fuori nella gara contro Siena.
“Arriviamo da un momento positivo e da una buona prova come quella di domenica contro Siena. In queste ultime gare abbiamo affrontato squadre appartenenti alla nostra stessa fascia, adesso l’asticella della difficoltà si alza ulteriormente.

Trapani è una società di cui ho grande considerazione, gestita con lungimiranza dal presidente Basciano e allenata da due professionisti ottimi e competenti come Ducarello e Jemoli, miei collaboratori lo scorso anno a Varese.” – ha così commentato il tecnico dell’Acea Virtus RomaAttilio Caja“La squadra è molto competitiva, i granata possono contare su giocatori già affermati in Italia come Filloy, elemento sottovalutato che ho potuto allenare a Rimini, Renzi, Mays, Ganeto e Chessa, al quale si aggiunge un elemento meno esperto ma di qualità come Griffin. L’insieme di questi elementi, unito a un fattore campo che finora ha spinto Trapani verso un percorso netto tra le mura amiche, fa sì che l’asticella della difficoltà si alzi ulteriormente. Per questo sarà necessaria una prestazione di alto livello. Siamo in un buon momento e questa gara sarà l’occasione per verificare i progressi fatti finora e quelli che dobbiamo ancora compiere”, chiosa l’allenatore.
Palla a due domenica 13 dicembre alle ore 20 sotto la direzione degli arbitri Martino Galasso (Siena), Andrea Bongiorni (Pisa), Duccio Maschio (Firenze).

  •   
  •  
  •  
  •