Olimpia Milano news: Proli e Gentile scatenati contro Cantù

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini

olimpia milano news

Olimpia Milano news: prima di raccontare quanto suggerisce il titolo dell’articolo facciamo un piccolo passo indietro. All’inizio della scorsa settimana l’Acqua Vitasnella Cantù aveva individuato in JaJuan Johnson il giocatore ideale da inserire nel roster per cercare di far svoltare la stagione. Contro il tesseramento dell’ala americana si sono schierate diverse società della serie A. Nonostante il club brianzolo sia riuscito a mettere sotto contratto Johnson la vicenda non è andata giù ai dirigenti e ai tifosi canturini, già in tensione per il derby di domenica contro l’EA7 Emporio Armani Milano. In particolare il sindaco di Cantù, Claudio Bizzozero, ha scritto il seguente post su Facebook:Volevate vincere facile? Vi è andata male! Vi aspettiamo e sono c**** vostri!!! Milano is Fashion, Cantù is Devotion“.

Tutto finito? Assolutamente no. Infatti prima della palla a due del derby la società canturina ha organizzato una scenetta finta con un attore con indosso la maglia di Alessandro Gentile che ha ricevuto una torta in faccia da parte di una delle ballerine russe chiamate dal patron Gerasimenko a esibirsi durante i time-out. Alla fine a ridere è stata l’Olimpia, che è uscita dal campo vittoriosa per 71-78 grazie a una super-prestazione di Oliver Lafayette, che ha chiuso con 18 punti, e nonostante i 28 punti del tanto discusso Johnson.

Olimpia Milano news: tutti gli avvenimenti che hanno portato al derby non sono piaciuti in primis al presidente Livio Proli e ovviamente anche ad Alessandro Gentile. Il presidente dell’EA7 ha dichiarato: “Ho trovato discutibili le parole del sindaco di Cantù così come è stata di pessimo gusto la sceneggiata della torta in faccia in sfregio alla nostra maglia Olimpia. Per fortuna in questo bellissimo sport le risposte vere arrivano sul campo e questa sera l’Armani Fashion ha mostrato più coraggio e più durezza mentale della Cantù Devotion“. Il capitano dell’Olimpia ha affidato a Instagram il suo pensiero, pubblicano uno screenshot della torta in faccia e il messaggio “La classe non è acqua” accompagnato dall’emoticion dell’applauso.

Sull’argomento è intervenuto anche Gianni Petrucci. Il presidente della FIP:Non credo sia un’idea della Cremascoli. Non conosco il nuovo proprietario Gerasimenko ma queste cose fanno piangere non ridere. Cantù è un club storico e questa scena mi ha rattristato parecchio come le parole e le accuse del sindaco Bizzozero“. La scenetta della torta in faccia è costata ben 750 euro all’Acqua Vitasnella. Inoltre in seguito alla polemica legata a Johnson, Anna Cremascoli si è dimessa dalla carica di consigliere federale.

Olimpia Milano news: passa agli archivi uno dei derby più discussi dei recenti anni. Nonostante le polemiche in campo si è vista un’intensità di altissimo livello con una Cantù prontissima a inizio partita con Hodge e un’Emporio Armani brava a reggere l’urto canturino nel primo quarto, a recuperare e a passare in vantaggio nel secondo quarto per poi portarsi a casa il successo al Pianella. Nel frattempo l’Acqua Vitasnella torna sul mercato visto che si cerca un sostituto di Langston Hall. Il giocatore e la società lombarda stanno cercando un accordo per la rescissione del contratto e come sostituto dell’ex Pistoia potrebbe arrivare un clamoroso colpo di mercato: MarShon Brooks.

Foto tratta da quotidiano.net

  •   
  •  
  •  
  •