Alessandro Gentile fuori per sei settimane, il suo sfogo su Instagram

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

alessandro gentile

Un altro infortunio, l’ennesimo, per Alessandro Gentile in questa disgraziata annata. Sabato il capitano dell’EA7 Emporio Armani Milano era uscito nel secondo quarto della partita contro la Dolomiti Energia Trento toccandosi dietro alla gamba. L’ex Benetton Treviso era visibilmente sconfortato per l’ennesimo problema fisico di questa stagione. Oggi è stata resa nota la diagnosi e quali saranno i tempi di recupero: lesione del bicipite femorale sinistro e sei settimane di stop. Il giocatore della nazionale era rientrato a inizio 2016 e dopo pochissime partite giocate è costretto a fermarsi di nuovo. Ma qual è il motivo di tutti questi infortuni? Lo staff medico dell’Olimpia non è all’altezza oppure Alessandro è diventato di punto in bianco di cristallo? Probabilmente la verità sta nel mezzo e Gentile avrebbe bisogno di un lungo periodo di riposo dopo le fatiche con la nazionale di questa estate.

Ma la cosa più triste della vicenda è il comportamento di un piccolo gruppo di “tifosi” dell’Emporio Armani Milano, che hanno approfittato dell’infortunio di Gentile per contestarlo. Una cosa incredibile se si pensa al valore del giocatore, del fatto che abbia rifiutato offerte ben più ricche da parte delle corazzate europee o di andare in NBA pur di restare in maglia Olimpia. L’amarezza di Alessandro Gentile la si può leggere nel lungo post pubblicato su Instagram dal n.5 biancorosso:Gli infortuni fanno parte del gioco.. Purtroppo è un momento decisamente sfortunato… Ma pazienza… La cosa più triste è uscire dal campo infortunato e sentire parole offensive nei propri confronti, la cosa più triste è vedere e leggere di gente gioire per un infortunio di un giocatore…. Chiunque esso sia… Sicuramente ora tutto andrà meglio per la squadra senza la pecora nera … Io sarò a bordo campo a fare il tifo per i miei compagni in ogni caso e purtroppo la mia “faccia”, il mio “egoismo”, il mio “atteggiamento” torneranno presto in campo… I conti si fanno alla fine.. Sempre e comunque … Grazie a tutti quelli che mi hanno dimostrato supporto in questo momento difficile e grazie anche a chi sta gioiendo in questo momento … Ci rivedremo presto più ANTIPATICO ed EGOISTA che mai”.

Alessadro Gentile potrebbe anche saltare le Final Eight di Coppa Italia, le quali si giocheranno al Forum d’Assago da venerdì 19 a domenica 21 febbraio. La manifestazione sarà disputata tra un mese mentre i tempi di recupero dall’infortunio sono di sei settimane. E, visti tutti i problemi fisici avuti in questa stagione, sarebbe quanto mai rischioso affrettare i tempi di recupero del figlio del grande Nando. Ma è anche vero che l’Olimpia non può assolutamente permettersi di fallire un altro obiettivo stagione come la vittoria della Coppa Italia dopo aver mancato i primi due: Supercoppa italiana e TOP 16 di Eurolega. Rischiare o non rischiare? A Jasmin Repesa, che è pagato per farlo, il compito di decidere. Per quanto riguarda l’Olimpia a breve dovrebbe (ri)vedersi Rakim Sanders, ormai prossimo a riprendere gli allenamenti con la squadra dopo l’operazione subita questa estate. Il giocatore è fermo dal finire della passata stagione e avrà bisogno di diverse settimane di pazienza da parte dei tifosi milanesi per ritornare in forma.

 

  •   
  •  
  •  
  •