Impresa Cantù, espugnato il fortino di Sassari

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui
Cantù espugna Sassari (fonte facebook.com/Official.Pallacanestro.Cantu)

Cantù espugna Sassari (fonte facebook.com/Official.Pallacanestro.Cantu)

La Dinamo Banco di Sardegna Sassari si arrende sul proprio parquet a un’ottima Vitasnella Cantu’ per 86-78. Una fiammata dei padroni di casa a pochi minuti dalla fine non basta per cambiare il destino di un match già deciso dopo pochi minuti. Sassari parte bene e arriva subito a +6 dopo 3′. Poi si inceppa qualcosa nei meccanismi della formazione di Calvani, che perdono confidenza col canestro e subiscono un parziale di 13-0 con cui Cantù va avanti per non essere più raggiunta. La squadra di Bazarevich, ridisegnata in maniera profonda dal mercato è squadra tosta, tostissima e con questa prestazione lancia un segnale importante a tutta la Serie A Beko: nei playoff tutti dovranno fare i conti con loro. Dopo il primo quarto Sassari-Cantù 19-25. Al ritorno in campo la Vitasnella é sempre più padrona del campo, il Banco patisce soprattutto la brutta serata al tiro delle sue principali bocche da fuoco. Al 15′ Cantù arriva al 30-37, poi Sassari approfitta del fatto che il gigante Fesenko riposa per qualche minuto e si riporta sotto: al 20′ e’ 43-45. Il terzo quarto inizia col tecnico di Varnado, che esce per falli. La partita finisce li’. Sassari resiste fino al 25′, poi gli ospiti scavano un solco sino al 49-65 del 27′. La reazione porta il Banco a chiudere il terzo quarto a -11: 68-57 per Cantù. Sassari non ha idee, prova ad affidarsi ai singoli, ma la risposta è deludente. Ma la Dinamo ci prova col cuore e passa dal massimo svantaggio (-16, 75-59 per Vitasnella) al -4 sul 71-75. Ma non c’è più benzina, vince Cantù 86-78 (ansa).

LE PAROLE DI BAZAREVICH Dal sito ufficiale della Pallacanestro Cantù Coach Bazarevich commenta così la grande vittoria della sua Acqua Vitasnella sul campo del Banco di Sardegna Sassari: “Ci tenevamo tantissimo a vincere qui e sapevamo che sarebbe stato complicato perché questo è un campo difficile, con un grande pubblico. Affrontavamo inoltre i campioni d’Italia, un’ottima squadra che quest’anno ha disputato l’Eurolega. E’ un successo molto importante per noi. Sono convinto però che possiamo migliorare ancora la qualità del nostro gioco perché abbiamo perso tanti palloni anche a causa di qualche calo di concentrazione. Ci sono diverse cose da sistemare, ma sono ovviamente davvero felice per questa vittoria”.

“Nel finale – ha aggiunto l’allenatore della Pallacanestro Cantù – probabilmente avremmo potuto fare meglio perché abbiamo smesso di eseguire i nostri giochi e Sassari è tornata in partita. E’ una cosa che può accadere quando gli avversari alzano la pressione difensiva, ma su cui dobbiamo sicuramente lavorare”.

“Anche stasera – ha concluso coach Bazarevich – abbiamo comunque dimostrato di essere una squadra in costruzione. Come sempre facciamo qualcosa molto bene e qualcosa male. Ci servirebbe tempo che non c’è. Sicuramente sono soddisfatto perché nel terzo periodo abbiamo iniziato a difendere. Questo era stato infatti il nostro maggior problema nel primo tempo”.

LA CRONACA TWITTER DELLA PARTITA

  • Passati i primi 2′ Acqua Vitasnella Cantù sotto 3-7
  • Pareggio dell’Acqua Vitasnella(9-9) Timeout della Dinamo Sassari
  • Con la tripla di Hodge +5 Acqua Vitasnella
  • Dopo 7′ 16-12 Cantù
  • Fine primo quarto Dinamo Sassari 19 Acqua Vitasnella Cantù 25
  • Tessitori inchioda il 30-21 Acqua Vitasnella
  • Dinamo Sassari torna a -5 Timeout Cantù
  • 13′ 32-25 Acqua Vitasnella Cantù
  • 5′ all’intervallo Acqua Vitasnella avanti 30-37
  • 2′ all’intervallo lungo +6 Cantù
  • All’intervallo: Dinamo_sassari 43 Acqua Vitasnella Cantù 45
  • Al 24′ Acqua Vitasnella Cantù conduce 52-47
  • Tessitori infila il +11.Timeout Dinamo Sassari 4:22 alla fine del terzo periodo
  • +14 per Cantù al 28′
  • Fine del terzo quarto Dinamo Sassari 57 Acqua Vitasnella Cantù 68
  • 8′ alla fine della partita Acqua Vitasnella conduce 72-59
  • Heslip infila la tripla del +16
  • 6:49 alla fine del match Timeout out Calvani sul +16 Cantù
  • 5:15 alla fine della gara. 68-75 Acqua Vitasnella.Timeout chiamata da Coach Bazarevich
  • Heslip Strepitoso!!!6/7 da tre
  • 60 secondi +10 per Cantù
  • FINALE Acqua Vitasnella Cantù espugna Sassari 86 a 78

IL TABELLINO
Banco di Sardegna Sassari: Haynes 6, Mitchell 8, Logan 9, Pompianun.e., Formenti, Devecchi, Alexander 27, D’Ercolen.e., Sacchetti 4, Stipcevic 16, Eyenga 2, Varnado 6. All.: Calvani.

Vitasnella Cantù: Ukic 17, AbassAbas 12, Heslip 18, Zugnon.e., Wojciechovski, Cesana, Johnson 8, Tessitori 4, Fesenko 20, Hodge 7. All.: Bazarevich.

Arbitri: Taurino, Sabetta e Paglialunga.

  • Tiri da tre Sassari 7/21, Cantù 9/17;
  • Tiri liberi Sassari 9/13, Cantù 9/12.
  • Rimbalzi Sassari 28, Cantù 32.
  • Usciti per 5 falli Varnado.
  •   
  •  
  •  
  •