Manital Torino: Dyson e Miller aggrediti fuori da una discoteca

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

manital torino

Brutta disavventura per due giocatori della Manital Torino: Jerome Dyson e Ian Miller. Nella notte tra il 5 e il 6 gennaio i due americani della formazione piemontese sono stati aggrediti al di fuori di una  discoteca di Torino. Come riportato dalla Gazzetta dello Sport, i giocatori allenati da coach Vitucci sono stati aggrediti da quattro o cinque giovani. Miller è stato malmenato, ha riportato qualche danno alla gamba ma non ha mai perso conoscenza. Sorte ben peggiore è capitata a Dyson, che, dopo esser stato colpito in testa, è svenuto e in seguito è stato preso a calci e pugni mentre era a terra privo di conoscenza. All’origine della rissa, sempre secondo la Gazzetta dello Sport, sembra esserci qualche apprezzamento verso una ragazza. I due americani sono stati portati in ospedale e ora sono a casa dopo essersela vista veramente brutta.

Davvero un brutto colpo per la Manital Torino visto che Jerome Dyson dovrà stare fermo un mese a causa del trauma cranico riportato nella rissa. La formazione di Frank Vitucci è in piena lotta salvezza e perde per diverso tempo uno dei migliori giocatori. La fortuna della Manital è che questa orribile vicenda è capitata durante la pausa del campionato. Infatti questo week-end si giocherà l’All Star Game della serie A di basket.

 

  •   
  •  
  •  
  •