Basket mercato: Dinamo Sassari, ufficiale il ritorno di Kadji

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

basket mercato

Nella vita come nel basket mercato si può sbagliare, l’importante è porre rimedio (o provare a farlo) ai propri errori. Molto probabilmente è stato questo il pensiero di Stefano Sardara, presidente della Dinamo Sassari, visto che il club sardo ha ufficializzato il ritorno di Kenny Kadji. L’ala torna in Sardegna dopo la conquista dello scudetto 2015 in seguito al disastroso rendimento di Brent Petway. L’ex Olympiacos è stata la più grande delusione del basket mercato della Dinamo Sassari e sarà ricordato solo per il gesto dell’arciere dopo le (pochissime) triple messe a segno in questa stagione. Petway avrebbe dovuto essere la ciliegina sulla torta della Dinamo, con la sua abilità nel tiro da tre avrebbe dovuto aprire il campo per le penetrazioni di Haynes e i pick and roll di Varnado. E invece il giocatore statunitense è stato disastroso: 4.8 punti di media in campionato e 4.4 in Eurolega. Dopo metà stagione la dirigenza è tornata sul basket mercato ingaggiando Kenny Kadji. Quest’ultimo era a un passo dall’Acqua Vitasnella Cantù ma l’interessamento della Dinamo Sassari ha convinto l’Enel Brindisi a cederlo in Sardegna.

Queste le parole del GM Federico Pasquini, pubblicate a questo indirizzo sul sito ufficiale dei campioni d’Italia in carica: “Abbiamo riportato a Sassari un giocatore che lo scorso anno ci ha dato un grande contributo fin da subito: Kenny arrivò a pochi giorni dalla Coppa Italia e il suo apporto fu fondamentale proprio nella conquista del trofeo. È un ragazzo che conosciamo bene, e pensiamo che questo sia un grosso aiuto perché anche lui conosce la piazza e l’ambiente Dinamo. È eccitato all’idea di tornare qui con una grande voglia di darci una mano nel prosieguo della stagione. Eravamo alla ricerca di un giocatore con qualità importanti sotto l’aspetto della fisicità, in un mercato che a questo punto della stagione non è certo nel vivo. Quando si è aperta questa possibilità in pochi minuti abbiamo raggiunto l’accordo: questo è stato possibile grazie alla spasmodica voglia del ragazzo di fare ritorno a Sassari“. Il nuovo colpo di basket mercato della Dinamo stava giocando molto bene con l’Enel Brindisi. In questa prima metà di stagione Kadji ha fatto registrare le seguenti medie: 13.1 punti e 7.8 rimbalzi ad allacciata di scarpe. In Sardegna l’ala ritroverà poche facce note. Infatti della squadra che ha vinto lo scudetto nella passata stagione sono rimasti i soli Brian Sacchetti, David Logan, Matteo Formenti e Jack Devecchi mentre coach Meo Sacchetti è stato esonerato a novembre e sostituito da Marco Calvani.

In queste settimane la Dinamo è molto attiva sul basket mercato. A inizio gennaio è stato ingaggiato Tony Mitchell, ex capocannoniere del campionato con la maglia della Dolomiti Energia Trento. Ieri contro l’Enel Brindisi, MarQuez Haynes ha giocato la sua ultima partita con Sassari. L’ex Olimpia Milano e Montepaschi Siena è stato ceduto al Panathinaikos per 100.000 dollari. Al suo posto alla corte di Calvani arriverà Josh Akognon, attualmente impegnato in Cina con i Jilin North East Tigers. Nel frattempo in uscita dalla Dinamo ci sarebbe anche Christian Eyenga. L’ala interessa molto all’Enel Brindisi, che in questa maniera sostituirebbe Kadji.

 

  •   
  •  
  •  
  •