Buon compleanno Calvani

Pubblicato il autore: Enrico Muntoni Segui

calvaniBuon cinquantatreesimo compleanno, coach Calvani.                                                                                 L’attuale allenatore della Dinamo Sassari nasce nella capitale italiana il 23 febbraio 1963. Fin da giovanissimo aveva la passione per il basket, che e’ riuscito a tramutarla in lavoro da allenatore.                                                                                                                                                                     Inizia la sua carriera nel 1982, alla tenera eta’ di 19 anni. Se non e’ un recordo poco ci manca.                   Si occupa poi dei settori giovanili della Stella Azzurra Roma prima e della Virtus Roma poi.                    Nel 1996 è stato vice allenatore della Nazionale Under-20 ai Campionati Europei in Turchia.                  Ha lunga carriera come assistente allenatore dal 1990 al 2001 per la Virtus Roma, di cui è capo allenatore per 8 partite nel 1998-99 e per 13 nel 1990-00, subentrando a Valerio Bianchini ed a Cesare Pancotto. Finito il compito come traghettatore, torna al suo posto come vice-allenatore e membro dell’organigramma della società.                                                                                                                               Nel 2002-03 firma per la RB Montecatini Terme(B1) como capo allenatore.                                                  Nel 2005-06 al timone della Scavolini Pesaro, ripartita dalla terza serie dopo alcune difficoltà finanziarie. A fine stagione Calvani ottiene il risultato prefisso: la Scavolini-SPAR vince i play-off per accedere alla Legadue. Nella stessa stagione vince anche la Coppa Italia di Serie B1. L’anno successivo viene esonerato a metà campionato con la squadra al 3º posto in classifica.                                                     Il 27 gennaio 2012 viene nominato coach della Virtus Roma fino al termine della stagione, in sostituzione dell’esonerato Lino Lardo. È confermato nella stagione successiva. Nel campionato seguente (2012-13) raggiunti i playoff approda in finale dopo la vittoria (4-3) in semifinale sulla Lenovo Cantù.     Il 22 novembre 2015 sostituisce Meo Sacchetti, allenatore dello storico “triplete” in casa bianco-blu, per dirigere una squadra vincente come la Dinamo Sassari.
 

Leggi anche:  Marco Belinelli alla Virtus Bologna: clamoroso ritorno in patria. Ecco i dettagli dell'affare
  •   
  •  
  •  
  •