Lite Cinciarini Sardara al termine delle Final Eight di Coppa Italia

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

Lite Cinciarini Sardara

Lite Cinciarini Sardara: niente da fare, evidentemente di questi tempi il basket tricolore è un focolaio di polemiche… purtroppo. L’ultima in ordine di tempo è stata quella che ha visto protagonisti Andrea Cinciarini e Stefano Sardara. Tutto è iniziato dopo il suono della sirena che ha decretato l’EA7 Emporio Armani Milano come vincitrice della Coppa Italia 2016. Il Cincia, tra i protagonisti delle Final Eight, è stato intervistato dai microfoni di Rai Sport e ad essi ha dichiarato: “Oggi la volevo con tutto me stesso la Coppa. L’anno scorso ci hanno rubato uno scudetto (con Reggio Emilia, ndr). Abbiamo perso la Supercoppa quest’anno e questa Coppa non la volevo perdere per nulla al mondo“. Le parole di Cinciarini hanno scatenato la reazione immediata di Stefano Sardara, presidente della Dinamo Sassari vincitrice dello scudetto 2015, il quale ha scritto su Facebook il seguente post: “Scopro solo ora che probabilmente siamo indagati per furto…. non ho parole!!!! #bisognasaperperdere“.

L’ultimo capitolo della lite Cinciarini Sardara è rappresentato dal seguente post di scuse pubblicato dal playmaker dell’Olimpia Milano su Facebook: “Vorrei assolutamente chiedere scusa a Sassari e ai suoi tifosi per il fraintendimento nell’intervista di Rai Sport… con “rubando” intendevo dire che me la sono sentita portare via quando eravamo a un passo dal coronare un sogno incredibile e questo ha fatto tanto male… ho utilizzato un termine sbagliato preso dall’adrenalina della vittoria della Coppa Italia appena ottenuta… Chiedo ancora scusa. Cincia“.

  •   
  •  
  •  
  •