Reggio Emilia arresta l’ascesa di Cantù (70-74)

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello Segui
Fesenko (fonte twitter @PallCantu )

Fesenko (fonte twitter @PallCantu )

Sconfitta casalinga per Cantù che tiene testa a Reggio Emilia e poi cede nell’ultima frazione. La Grissin Bon raggiunge così la testa della classifica. Primo quarto in rincorsa per Cantù con Reggio Emilia che trova spazi in penetrazione o va a segno con il lungo Golubovic. L’Acqua Vitasnella resta in partita grazie al lavoro sotto le plance di Fesenko che incamera un 3/3.  Reggio – che mette in campo un’ottima difesa a zona e prende il doppio dei rimbalzi – chiude il primo quarto avanti seppur di una sola lunghezza.

Nella seconda frazione i giochi si ribaltano. E’ Cantù a condurre con Reggio presa per mano da un ottimo De Nicolao inarrestabile in penetrazione. Il play reggiano segna 6 punti di fila e porta i suoi al controsorpasso (23-22 al 14′). Il massimo vantaggio interno arriva al 15′ con Fesenko che segna e subisce fallo (26-22). La zona due-tre di Reggio chiude bene gli spazi ma Cantù non molla e grazie a una tripla di Heslip e a una spettacolare schiacciata di Johnson in alley-oop chiude il primo tempo avanti di 4 lunghezze.

Nella terza frazione Cantù parte bene con Johnson ancora in schiacciata e Abass in contropiede (40-34 al 24′). Ma i lunghi brianzoli faticano a rimbalzo, Fesenko si carica di 4 falli e Reggio – guidata da un Della Valle redivivo che passa da 0 a 15 punti in un amen – arriva fino al +8 al 28′. Heslip risponde dalla massima distanza e tiene Cantù incollata all’avversario.

Nell’ultima frazione è Reggio Emilia a prendere le redini del gioco. Lavrinovic comanda sotto canestro e con Fesenko in panchina è dura tenerlo a bada. Al 35′ è ancora + 8 per la squadra di Menetti. Cantù non segna da fuori e non trova varchi in penetrazione. Grazie al solito Heslip da tre accorcia fino al -4 (61-65 al 36′). Reggio però ha i nervi saldi e tiene fino alla fine nonostante un tiro da tre di Abass a un minuto e mezzo dalla fine che sembra riaprire le speranze (ansa). Finale Acqua Vitasnella Cantù – Grissin Bon Reggio Emilia 70-74 

LA CRONACA

  • Dopo i primi 3′ Acqua Vitasnella insegue su Reggio Emilia (4-6)
  • Timeout Bazarevich sul 4-9. 4:34 alla fine del primo periodo
  • 6′ 7-10 per Reggio Emilia
  • Fine primo quarto: Acqua Vitasnella Cantù – Grissin Bon Reggio Emilia 15-17
  • Hodge porta avanti Cantù (21-18)
  • 14′ Acqua Vitasnella conduce 25-22
  • Timeout Reggio Emilia sul +3 per l’Acqua Vitasnella Cantù
  • 3′ all’intervallo lungo Reggio Emilia torna avanti (26-27)
  • Tripla di Heslip e +4 Acqua Vitasnella Cantù. Timeout Manetti
  • All’intervallo: Acqua Vitasnella Cantù – Grissin Bon Reggio Emilia 35-31
  • 23′ 40-34 Acqua Vitasnella Cantù
  • Timeout Bazarevich dopo un pesante parziale della Grissin Bon. Reggio Emilia avanti 45-42
  • 28′ 7 punti da recuperare per Cantù
  • Heslip accorcia a -4
  • Botta e risposta fra Heslip e Della Valle. Acqua Vitasnella sotto Reggio Emilia 52-56
  • Fine terzo quarto: Acqua Vitasnella Cantù – Grissin Bon Reggio Emilia 52-58
  • Hodge parte forte:canestro + fallo. -3 Cantù.
  • Timeout Acqua Vitasnella. 5:45 alla fine e 8 punti da recuperare.
  • Heslip da 3 per il -4 di Cantù
  • Ultimi 3′ Reggio Emilia avanti di 4
  • ultimi 120 secondi 3 punti separano le due squadre. Ancora avanti Reggio Emilia.
  • 30 secondi alla fine Reggio Emilia avanti di 5
  • 15 secondi alla fine. Reggio Emilia avanti di 3 e possesso palla
  • Risultato finale: Acqua Vitasnella Cantù – Grissin Bon Reggio Emilia 70-74

IL TABELLINO
Acqua Vitasnella Cantù – Grissin Bon Reggio Emilia 70-74 (parziali: 15-16; 35-31; 52-58).

Cantù: Ukic 5, Abass 12, Heslip 18, Zugno ne, Wojciechovski 0, Cesana ne, Johnson 12, Tessitori 0, Fesenko 15, Hodge 8. All.: Bazarevich.

Reggio Emilia: Aradori 7, Polonara 8, Lavrinovic 9, Della Valle 17, De Nicolao 15, Strautins 0, Silins 4, Lever ne, Gentile 4, Golubovic 10. All: Menetti.

Arbitri: Paternicò, Bettini, Rossi.

Tiri liberi: Cantù 9/12; Reggio Emilia 14/16.
Tiri da due: Cantù 17/36; Reggio Emilia 18/40.
Tiri da tre: Cantù 9/25; Reggio Emilia 8/28.
Rimbalzi: Cantù 35; Reggio Emilia 42.
Usciti per 5 falli: Lavrinovic, Hodge e Fesenko al 39′; tecnico a Fesenko al 26′.

Risultati della 18° giornata del campionato di Serie A di Basket Beko:

  • Enel Brindisi – Banco di Sardegna Sassari 88-82
  • EA7 Armani Milano – Sidigas Avellino 80-81
  • Giorgio Tesi Pistoia – Dolomiti Trentino 64-69
  • Consultinvest Pesaro – Openjobmetis Varese 76-71
  • Pasta Reggia Caserta – Vanoli Cremona 73-64
  • Umana Venezia – Manital Torino 73-57
  • Vitasnella Cantù – GrissinBon Reggio Emilia 70-74
  • Betaland Capo d’Orlando – Ob.Lavoro Bologna lunedi 1 Febbraio –

Classifica Parziale:

Milano 26
Reggio Emilia 26
Cremona 24
Pistoia 24
Trentino 22
Avellino 20
Venezia 20
Sassari 18
Cantù 16
Caserta 16
Brindisi 16
Varese 14
Bologna 12
Pesaro 12
Capo d’Orlando 10
Torino 10

  •   
  •  
  •  
  •