Olimpia Milano JuveCaserta: orario, informazioni e presentazione dei coach

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

Olimpia Milano JuveCaserta

Olimpia Milano JuveCaserta: si gioca questa sera il recupero della diciannovesima giornata del campionato di serie A. La palla a due di una delle classiche del nostro basket verrà alzata questa sera alle 20.30 al Forum d’Assago. In caso di vittoria l’EA7 Emporio Armani salirebbe solitaria in testa alla classifica visto che al momento è a quota 32 punti assieme alla Grissin Bon Reggio Emilia. Caserta ha 18 punti e con un successe guarderebbe con interesse la zona playoff, al momento distante solamente quattro punti. Queste le parole di Jasmin Repesa su Olimpia Milano Juvecaserta di questa sera: “Gli infortuni e la stanchezza, dovendo giocare così tante partite ravvicinate e tutte importanti, ci hanno fatto ripiombare in una situazione di emergenza. Vale sopratutto per il settore degli esterni dove chi è recuperato, come Alessandro Gentile e Bruno Cerella, ha sofferto infortuni seri e non è al massimo della condizione. Ecco perché la partita contro Caserta non è da sottovalutare e perché ancora una volta abbiamo bisogno del nostro pubblico per superare le difficoltà. La classifica ci obbliga a non commettere passi falsi“.

Leggi anche:  Serie A2 girone verde: una Udine troppo forte si prende i primi punti contro gli Stings

Le parole di coach Repesa sono state riportate sul sito ufficiale del club biancorosso. Come detto dall’allenatore croato, l’EA7 non potrà contare sugli infortunati Mantas Kalnietis e Charles Jenkins. Dunque sia Stanko Barac che Esteban Batista verranno convocati. Repesa si aspetta dei segnali di reazione dal centro croato, che nelle ultime uscite è stato imbarazzante (2 punti in 3 indecenti minuti nella gara di ritorno contro il Banvit). Di Olimpia Milano Juvecaserta (e della successiva gara contro l’Acqua Vitasnella Cantù) ha parlato anche Sandro Dell’Agnello. Ecco quali sono state le due parole riportare dal sito ufficiale della società campana:Stiamo inserendo Slokar, provando anche nuove soluzioni tattiche, perché adesso siamo con un lungo in più ma comunque con un esterno in meno. Cerchiamo quindi di allungare le nostre rotazioni proponendo quintetti più alti e magari adattando Jones da 3 anche se da molti anni non ricopre più quella posizione. In previsione delle due trasferte voglio rimanere fiducioso. Sappiamo la forza di Milano e della stessa Cantù, ma si gioca comunque cinque contro cinque e, perciò, può succedere sempre di tutto, magari anche approfittando di qualche concessione delle nostre avversarie. Noi vogliamo crederci e, per quanto molto difficile, vogliamo portare via due punti da questa doppia trasferta lombarda“. Caserta proverà a riscattarsi dopo la brutta prova offerta nella scorsa giornata di campionato, dove è stata sconfitta per 65-59 dalla Betaland Capo d’Orlando venendo sotterrata da Ryan Boatright, autore di 28 punti.

Leggi anche:  Serie A2 girone verde: una Udine troppo forte si prende i primi punti contro gli Stings

Questa sarà una partita speciale sopratutto per Alessandro Gentile. Il capitano dell’EA7 Emporio Armani è nativo di Maddaloni (paese in provincia di Caserta) e suo papà Nando era il simbolo della Caserta d’oro degli anni 80 e 90 che nella stagione 1990-1991 vinse la finale scudetto proprio contro le scarpette rosse meneghine. In quella squadra oltre a Nando Gentile c’era un’altra leggenda del basket italiano come Vincenzo Esposito oltre a Sandro Dell’Agnello, ora sulla panchina della Pasta Reggia. Olimpia Milano Juvecaserta sarà visibile in diretta tv su Teleprima (canale 91 del digitale terrestre).

  •   
  •  
  •  
  •