Basket Serie A: playoff e salvezza, 12 squadre in otto punti

Pubblicato il autore: Giacomo Garbisa Segui

Logo_Lega_Basket_Serie_A_Beko_2012

Continua la bagarre playoff, ma anche in coda Torino riacquista speranza e la 12esima giornata di ritorno, in programma domenica 10 aprile, può emettere sentenze importanti. Anche la lotta al vertice, che fino a una settimana fa sembrava scontata con Milano capolista, può riservare sorprese perché la caduta dell’Olimpia a Capo d’Orlando – unita all’infortunio di capitan Gentile – ha rimesso in discussione il primato e, nel posticipo di giornata alle 20.45 su Raisport1, i biancorossi hanno una trasferta tutt’altro che agevole a Brindisi, dove i pugliesi devono prendere l’ultimo treno utile per i playoff facendo attenzione al monito di coach Bucchi che ha invitato l’ambiente ad «iniziare a guardarsi le spalle».

Reggio Emilia sta alla finestra, a due sole lunghezze da Milano, ma la trasferta di Caserta, che ha bisogno di fondamentali punti tranquillità in chiave salvezza, non è semplice anche perché gli emiliani dovranno affrontarla senza gli infortunati Lavrinovic, Golubovic e Silins (a casa per problemi personali) ma col rientro di Stefano Gentile e l’esordio di Parrillo, cresciuto proprio nella Juve. Tutto da gustare l’incrocio dell’anticipo delle 12 su SkySport1 fra terza e quarta: Cremona ospita infatti Avellino, in palio il gradino più basso del podio della regular season coi lombardi reduci dalla vittoriosa battaglia (due overtime) con Cantù e gli irpini dal ko di Torino che ha interrotto a 12 la striscia di vittorie consecutive. Altra sfida interessante è quella di Masnago dove Varese, centrata la Final Four di Fiba Eurocup che si giocherà il 29-30 aprile in Francia a Chalon (con conseguente spostamento dell’ultima giornata di campionato al 4 maggio) ospita la Reyer Venezia: i lombardi sono noni a -4 dalla post season, gli orogranata vogliono blindare i playoff vendicando l’inatteso ko interno con Pesaro che ha impedito di trovare continuità dopo il doppio successo di Caserta e Cantù.

Proprio Pesaro si gioca una buona fetta di salvezza nello scontro diretto con Capo d’Orlando e rischia di doverlo fare senza il suo faro Austin Daye e con un roster incerottato (Lydeka, Shepherd e Christon), mentre alle spalle Torino scalpita. Dopo il tris di vittorie su Trento, Pistoia ed Avellino che ha riaperto la corsa salvezza, i piemontesi cercano il poker in casa dei campioni d’Italia di Sassari: in palio pesanti punti playoff e salvezza. Chiudono il quadro le sfide fra Trento-Cantù, coi bianconeri che vogliono vendicare la mancata qualificazione alla finale di Eurocup a vantaggio dello Strasburgo, e Pistoia-Bologna che conferma come, a quattro giornate dalla fine, gli incroci playoff-salvezza siano il filo conduttore di questo campionato. Del resto, escluse Milano, Reggio, Cremona ed Avellino già certe dei playoff, le altre dodici squadre sono racchiuse in soli 8 punti.

Programma 27esima giornata
Sidigas Avellino – Vanoli Cremona ore 12 diretta SkySport1
Pasta Reggia Caserta – Grissin Bon Reggio Emilia
Openjobmetis Varese – Umana Reyer Venezia
Dolomiti Energia Trento – Acqua Vitasnella Cantù
Giorgio Tesi Group Pistoia – Obiettivo Lavoro Bologna
Consultinvest Pesaro – Betaland Capo d’Orlando
Banco di Sardegna Sassari – Manital Torino
Enel Brindisi – EA7 Emporio Armani Milano ore 20.45 diretta RaiSport1

Classifica
1 EA7 Armani Milano 40
2 Grissin Bon Reggio Emilia 38
3 Vanoli Cremona 36
4 Sidigas Avellino 34
5 Dolomiti Energia Trento 26
6 Giorgio Tesi Group Pistoia 26
7 Umana Reyer Venezia 26
8 Banco di Sardegna Sassari 26
9 Openjonmetis Varese 22
10 Enel Brindisi 22
11 Betaland Capo d’Orlando 22
12 Pasta Reggia Caserta 20
13 Acqua Vitasnella Cantù 20
14 Obiettivo Lavoro Bologna 20
15 Consultinvest Pesaro 20
16 Manital Torino 18

  •   
  •  
  •  
  •