Basket Serie A: volata per primato, playoff e salvezza, tutto in 120 minuti

Pubblicato il autore: Giacomo Garbisa Segui

Logo_Lega_Basket_Serie_A_Beko_2012

Primato, quattro posti playoff e salvezza. Tutto in 120’, anche se già la 28esima giornata potrebbe emettere ulteriori verdetti. Nel turno spezzatino, che scatterà sabato sera con l’anticipo del derby lombardo Cremona-Varese e si concluderà con il posticipo fra Reyer Venezia-Pistoia con diretta su SkySport2 alle 20.45, tanti gli incroci con pesanti punti in palio. Si parte dalla sfida per il vertice, che Milano ha riaperto con lo sciagurato doppio ko con Capo d’Orlando e Brindisi. Contro Pesaro l’Olimpia non può assolutamente sbagliare perché la differenza canestri nello scontro diretto con Reggio Emilia concede un minimo vantaggio, ma difficilmente gli emiliani molleranno la presa. Anche se il posticipo domenicale delle 20.45 con diretta su Raisport1 li vedrà opposti a Sassari, riedizione della tiratissima finale scudetto della passata stagione che vide il tricolore prendere la via della Sardegna dopo una rocambolesca gara7.

Passando alla corsa playoff, con Milano, Reggio, Avellino e Cremona già certe della post season, gli ultimi quattro posti se li giocano sei squadre. La sfida più interessante è il posticipo del lunedì – 20.45 diretta SkySport2 – fra Venezia e Pistoia: gli orogranata, reduci da due sconfitte di fila che hanno fatto traballare i playoff scendendo all’ottavo posto, non possono più commettere passi falsi e un’eventuale vittoria con più di due punti di scarto consentirebbe anche di scavalcare i toscani. Punti sicurezza in chiave playoff li chiedono anche Trento a Capo d’Orlando, che però deve guardarsi le spalle nella corsa salvezza, e la coppia Varese-Brindisi, prime inseguitrici dell’ottavo posto.

I lombardi apriranno la giornata nell’anticipo di Cremona, che a sua volta vuole riprendersi il terzo posto lasciato sette giorni fa ad Avellino. I pugliesi fanno invece visita a Torino che, caduta a Sassari domenica scorsa, ha interrotto un tris di vittorie che ne ha rilanciato le ambizioni salvezza. I piemontesi sono la squadra più in forma di quelle in coda, ma Brindisi si gioca le ultime residue chance di centrare la post season. Chiudono il quadro il derby campano Caserta-Avellino e la sfida salvezza Cantù-Bologna. In Campania la Juve ha dilapidato il margine di vantaggio sull’ultimo posto e ora si trova Torino col fiato sul collo, ma la Scandone vuole conservare il podio per garantirsi un accoppiamento più morbido ai playoff e soprattutto il fattore campo. Incrocio dal sapore storico quello che va in scena al Pianella fra due nobili decadute: Cantù e Bologna sono infatti appaiate a 20 punti al penultimo posto, chi vince tira un sospiro di sollievo, chi perde vede il baratro.

Programma 28esima giornata
Vanoli Cremona – Openjobmetis Varese 16/4 ore 20.30
Pasta Reggia Caserta – Sidigas Avellino ore 12 SkySport1
Betaland Capo d’Orlando – Dolomiti Energia Trento
Manital Torino – Enel Brindisi
Acqua Vitasnella Cantù – Obiettivo Lavoro Bologna
EA7 Emporio Armani Milano – Consultinvest Pesaro
Grissin Bon Reggio Emilia – Banco di Sardegna Sassari ore 20.45 Raisport1
Umana Reyer Venezia – Giorgio Tesi Group Pistoia 18/4 ore 20.45 SkySport2

Classifica
1 EA7 Armani Milano 40
2 Grissin Bon Reggio Emilia 40
3 Sidigas Avellino 36
4 Vanoli Cremona 36
5 Dolomiti Energia Trento 28
6 Banco di Sardegna Sassari 28
7 Giorgio Tesi Group Pistoia 28
8 Umana Reyer Venezia 26
9 Openjonmetis Varese 24
10 Enel Brindisi 24
11 Consultinvest Pesaro 22
12 Betaland Capo d’Orlando 22
13 Acqua Vitasnella Cantù 20
14 Pasta Reggia Caserta 20
15 Obiettivo Lavoro Bologna 20
16 Manital Torino 18

  •   
  •  
  •  
  •