Serie A basket: l’analisi della corsa ai playoff

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

serie a basket

Mancano solamente tre giornate alla conclusione della stagione regolare della serie A basket e tutto è riaperto: la testa della classifica, la corsa playoff e la lotta salvezza. Partiamo dalle prime della classe: l’EA7 Emporio Armani Milano e la Grissin Bon Reggio Emilia, appaiate a quota 40 punti. L’Olimpia è riuscita a suicidarsi mangiandosi i quatto punti di vantaggio che aveva sulla squadra di Menetti dopo la vittoria datata 26 marzo. I meneghini sono riusciti nell’impresa di perdere contro la Betaland Capo d’Orlando e ieri sono stati messi K.O. sul campo dell’Enel Brindisi segnando la miseria di 50 punti. L’Emporio Armani Milano è in vantaggio in virtù nel vantaggio della differenza canestri negli scontri diretti e nelle prossime partite affronterà in casa Pesaro e Cremona per poi andare nell’ultima giornata della serie A basket sul campo di Sassari. Reggio Emilia se la vedrà anch’essa con la Dinamo ma davanti ai propri tifosi oltre a Varese e Bologna.

Al momento la classifica della serie A basket vede appaiate al terzo e quarto posto la Sidigas Avellino e la Vanoli Cremona. Quest’ultima oltre alla già citata sfida con Milano dovrà affrontare Varese e Brindisi mentre gli irpini giocheranno contro Caserta e Venezia in trasferta e contro Capo d’Orlando in casa. Attualmente dalla quinta alla settima posizione troviamo la Dolomiti Energia Trento, la Giorgio Tesi Group Pistoia e la Dinamo Sassari, tutte con 28 punti. Sassari affronterà le due prime della classe e Pistoia con quest’ultima che giocherà anche contro Venezia e Capo d’Orlando. Le squadre che dovrà affrontare Trento sono Capo d’Orlando, Venezia e Caserta. L’ultimo posto disponibile per i playoff della serie A basket se lo giocano Venezia, il cui calendario propone Pistoia, Trento e Avellino. La squadra di De Raffaele ha 26 punti, due in più dell’Enel Brindisi (Torino – Caserta – Cremona) e dell’Openjobmetis Varese (Cremona – Reggio Emilia – Cantù).

In classifica seguono la Consultinvest Pesaro e la Betaland Capo d’Orlando, entrambe a quota 22 punti, due in più dell’Acqua Vitasnella Cantù, della Pasta Reggia Caserta e dell’Obiettivo Lavoro Bologna. Ultima in coda al gruppo con 18 punti la Manital Torino, che si giocherà la permanenza nel massimo campionato contro Brindisi e nelle sfide salvezza contro Pesaro e Bologna.

  •   
  •  
  •  
  •