Basket mercato: Avellino vicina al rinnovo di Ragland, Pesaro-Stipanovic?

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

basket mercato

Numerosi rumors di basket mercato circolano in queste ore. Partiamo dal colpo che sta mettendo a segno la Sidigas Avellino. Infatti la società irpina è molto vicina al rinnovo di Joe Ragland, uno dei protagonisti della bellissima stagione degli uomini di Pino Sacripanti. Il prossimo anno la Sidigas dovrebbe poter contare anche su Marques Green e Marten Leuneen ed ha messo gli occhi su MarQuez Haynes. Il play arrivò in Italia nel 2014 all’Olimpia Milano e dopo mesi fallimentari fu ceduto alla Montepaschi Siena. In Toscana il giocatore si trasformò e porto quasi da solo la Mensana allo scudetto (sconfitta in finale in gara 7 contro Milano). L’anno scorso fu messo sotto contratto dalla Dinamo Sassari ma la sua esperienza in Sardegna non fu un granché tanto che a metà stagione arrivò la cessione al Panathinaikos. Se l’affare Haynes non dovesse andare in porto si virerebbe su Mike Green, in uscita da Venezia.

Basket Mercato: Dinamo Sassari e Vuelle Pesaro

La formazione marchigiana tiene monitorato il settore dei lunghi. Nelle ultime ore è circolato il nome di Andrija Stipanovic. In Italia ha vestito le maglie di Cremona e di Caserta e nell’ultima stagione ha giocato in Turchia con il Trabzonspor e ha disputato un’ottima Eurocup con 14 punti e 5.3 rimbalzi di media. Molto attiva è anche la Dinamo Sassari, il cui basket mercato è sempre legato al rinnovo di David Logan. “La nostra volontà è quello di trattenerlo per la terza stagione consecutiva, ora la palla passa in mano a lui. Logan sa qual è la nostra filosofia“: sono state le parole di coach Pasquini. Il tiratore potrebbe andare a completare un reparto esterni che sarà formato dai playmaker Darius Johnson-Odom e Rok Stipcevic.

Basket Mercato: Tomas Ress e Luca Vitali

Nella prossima stagione Luca Vitali e Marco Cusin non giocheranno con la Vanoli Cremona, visto che il club lombardo è uscito dal contratto con i due azzurri perché vuole puntare sui giovani. Queste le parole del play: “La società ha pensato che non fossi più utile, ci sta. Ho giocato un anno e mezzo con una frattura per il bene della squadra. Cremona è stata un’esperienza magica, abbiamo fatto due anni da record insieme. Grazie a tutti, mi sono sentito amato. Vanoli persona speciale, magari in futuro potrei tornare“. Chi non dovrebbe cambiare squadra è Tomas Ress. Il lungo dovrebbe restare all’Umana Venezia ed ha dichiarato: “Stiamo parlando del rinnovo di contratto. La volontà di entrambi è quella di continuare assieme“.

Foto: scandonebasket.it

  •   
  •  
  •  
  •