Mercato Scandone Avellino: Cusin è a un passo

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

Mercato Scandone Avellino

Il mercato Scandone Avellino è vicino a mettere a segno un grande colpo, in tutti i sensi. Sì perché la formazione irpina è a un passo dall’ingaggiare Marco Cusin, centro di 211 cm per 112 kg. In mattinata erano comparse sui vari siti internet le dichiarazioni di Ario Costa, presidente della Vuelle Pesaro: “Sono esterefatto, lo avevamo accontentato in tutto: c’era stato un rilancio ma avevamo fatto uno sforzo supplementare e avevamo accettato. Eravamo pronti a mettere nero su bianco il tutto. Meglio di così non potevamo fare ma il giocatore si è tirato indietro all’ultimo momento. Voltiamo pagina“. Con Pesaro fuori dai giochi e la Grissin Bon Reggio Emilia che si era sistemata ingaggiando Riccardo Cervi, era chiaro a tutti la decisione presa da Cusin. Probabilmente nella scelta del centro della nazionale italiana è stata decisiva la presenza di Pino Sacripanti. I due hanno lavorato assieme a Cantù e lo torneranno a fare in Irpinia. Ancora sconosciuta la durata del contratto che firmerà il “Cuso”. Con l’ingaggio dell’ex Vanoli Cremona viene a sfumare quello che era considerato uno degli obiettivi del mercato Scandone Avellino: Gani Lawal.

Leggi anche:  Marco Belinelli alla Virtus Bologna: clamoroso ritorno in patria. Ecco i dettagli dell'affare

Mercato Scandone Avellino: cresce l’interesse per Jeff Viggiano

L’ala italo-americana ha un contratto con la Reyer Venezia, ma la squadra veneta sembra essere intenzionata a uscirne (ha tempo fino al 30 giugno) per ridiscutere l’accordo a cifre inferiori. Il problema per l’Umana è che la Sidigas sembra essere pronta a inserirsi nella trattativa perché è alla ricerca di italiani da inserire nel roster. Nel caso fallisse l’assalto all’ex Brindisi, il mercato Scandone Avellino potrebbe indirizzarsi verso Bruno Cerella. Il campione d’Italia è in scadenza di contratto e l’Olimpia Milano vorrebbe confermarlo anche perché è l’idolo incontrastato dei tifosi. Ma un’offerta maggiore e la prospettiva di un minutaggio da protagonista potrebbero convincere l’italo-argentino ad approdare alla corte di Sacripanti.

Altri rumors di mercato

La Sidigas non è l’unica squadra attiva sul mercato in queste ore. Infatti crescono le possibilità di vedere Vladimir Veremeenko a Reggio Emilia anche nella prossima stagione. Il centro accetterebbe uno stipendio più basso pur di restare in Emilia mentre è sicura la permanenza di Stefano Gentile. Chiudiamo con la Reyer Venezia, che è attenta al mercato dei lunghi con i fari puntati su Gabriel Olaseni, Dj White e Brandon Davies.

  •   
  •  
  •  
  •