Olimpia Milano campione d’Italia: le dichiarazioni dei protagonisti alla festa scudetto

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

olimpia milano campione d'Italia

Ieri si è svolta al Lido la festa per l’Olimpia Milano campione d’Italia. I tifosi biancorossi sono accorsi in tantissimi per festeggiare la vittoria dello scudetto assieme ai propri idoli. Chi ha ricevuto più applausi è stato certamente Alessandro Gentile: “Dieci mesi fa eravamo qui e il nostro obiettivo era riportare lo scudetto a Milano e ce l’abbiamo fatta. Per il mio futuro non è ancora deciso nulla. Fino ad ora ho pensato solo alla vittoria dello scudetto in un anno difficile a causa dei tanti infortuni in cui Kruno Simon è stato l’MVP del campionato e Rakim Sanders nelle partite importanti ha sempre dato tantissimo“. Queste le parole di Andrea Cinciarini: “Lasciare Reggio Emilia è stata una scelta tosta ma l’avevo fatta per vincere e a Milano ho vinto. Come primo anno direi che è stato abbastanza e il giorno dopo è ancor più bello“. L’altro playmaker dell’Olimpia Milano campione d’Italia Mantas Kalnietis ha dichiarato: “Vincere il titolo italiano è stato importante, ora vorrei vincerne un altro e sopratutto disputare i playoff di Eurolega visto che non lo ho mai raggiunti“. Rakim Sanders: “Ho vinto due volte su due, cosa posso dire? Vincerò anche l’anno prossimo!“.

Leggi anche:  Dove vedere Maccabi Tel Aviv-Olimpia Milano: diretta streaming Eurolega

Olimpia Milano campione d’Italia: le parole di Livio Proli

Queste le parole del presidente Livio Proli:Ci stiamo muovendo da tempo per aggiungere dei pezzi a questo mosaico ma il nucleo sarà lo stesso ed è un vantaggio rispetto a un anno fa. Per quanto riguarda Alessandro Gentile, ho letto le sue dichiarazioni, è stato uno sfogo e ne parleremo. Lui ha il contratto quindi se dovesse andar via, pur con tutto l’affetto che ho e che abbiamo per lui, la società riceverà un buy-out. Non è questo l’auspicio, ma l’unica cosa che devo capire è se la sua energia nel giocare con questa maglia con la solita determinazione non si sia consumata“. Di poche parole coach Jasmin Repesa: “Abbiamo fatto quello che dovevamo fare, ora dovremo alzare l’asticella e alzare anche un po’ il livello della squadra“. A proposito delle dichiarazioni dell’allenatore croato è notizia di oggi (riportata dalla Gazzetta dello Sport) che Simone Fontecchio firmerà un biennale con l’Olimpia Milano campione d’Italia ’15/’16.

Leggi anche:  Marco Belinelli alla Virtus Bologna: clamoroso ritorno in patria. Ecco i dettagli dell'affare

Foto: olimpiamilano.com

  •   
  •  
  •  
  •