Olimpia Milano mercato: ufficiale l’ingaggio di Pascolo. Gentile resta?

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

olimpia milano mercato

L’ Olimpia Milano mercato è iniziato ufficialmente visto che la società campione d’Italia ha ufficializzato l’ingaggio di Davide Pascolo. La notizia era nell’aria da diverse settimane e ora è stata ufficializzata. Il lungo della nazionale italiana approda all’Emporio Armani Milano dopo le stagioni da protagonista con la maglia della Dolomiti Energia Trento. Nell’ultima stagione è arrivato secondo, dietro a James Nunnally, nella classifica per l’MVP del campionato. L’EA7 Emporio Armani Milani si rafforza con uno dei migliori giocatori italiani in circolazione. Non è stata ufficializzata la durata del contratto ma Pascolo dovrebbe aver messo la propria firma su un triennale. Nei prossimi giorni verrà ufficializzata la firma di Simone Fontecchio. Sull’edizione di questa mattina la Gazzetta dello Sport riportava la notizia che l’ex giocatore della Virtus Bologna verrà girato in prestito in modo da fargli giocare quei minuti che difficilmente troverebbe con la maglia biancorossa. L’Olimpia Milano mercato è molto legato alla scelta di Alessandro Gentile. Ieri il giocatore e il suo entourage si sono incontrati con Livio Proli e il GM Flavio Portaluppi. Ciò che sembrava sicuro, ovvero la partenza del capitano milanese, dopo l’incontro di ieri non è più così. L’EA7 potrebbe riuscire a trattenere la propria stella all’ombra del Duomo se dovesse offrirgli un progetto che gli garantisca la possibilità di andare alle Final Four di Eurolega. Gentile vuole decidere con calma e le due parti si riaggiorneranno tra sette giorni. Se Proli dovesse presentarsi al decisivo incontro con un grande colpo messo a segno per l’Olimpia Milano mercato allora le possibilità di permanenza a Milano del figlio del grande Nando si farebbero sempre più alte. In caso di partenza, Gentile potrebbe approdare in un top team d’Eurolega anche se non dovrebbe essere né il Barcellona né il Darussafaka. Ieri era circolata la notizia dell’interessamento delle due corazzate verso l’ala della nazionale italiana ma a quanto pare non è così. Alessandro potrebbe andare anche in NBA. Gli Houston Rockets detengono i diritti del giocatore dopo averlo scelto al draft 2014 e la presenza in panchina di un coach aperto all’Europa e all’Italia (e ci mancherebbe altro) come Mike D’Antoni potrebbero convincere il 23enne a scegliere il Texas come prossima destinazione.

  •   
  •  
  •  
  •