Grissin Bon, 17 pullman di tifosi a Bologna per la sfida con Sassari

Pubblicato il autore: Andrea Malavolti Segui

Prove generali di PalaDozza Bologna (nella foto) ieri per la Grissin Bon Pallacanestro Reggiana. Il team biancorosso, in vista dell’esordio “casalingo” di sabato sera contro la Dinamo Sassari, tradizionale bestia nera per gli emiliani di coach Max Menetti, si è infatti allenata sul parquet del prestigioso e glorioso impianto di Piazzale Azzarita nella città felsinea. E l’allenamento si è svolto a ranghi completi: è tornato infatti a pieno titolo nel gruppo il giovanissimo 17enne Arturs Strautins, che ha smaltito la lesione all’adduttore lungo della coscia destra. Molto probabilmente il baby giocatore sarà anche in grado di offrire qualche minuto utile alla causa biancorossa tanto più che, dopo la sconfitta per tre punti rimediata all’esordio di campionato contro la Juve Caserta, il match con la Dinamo è un banco di prova più che significativo, considerando anche l’ormai storica rivalità tra Reggio Emilia e la squadra isolana, dopo l’esaltante (ultima gara a parte) finale scudetto del 2015. In vista dell’obbligata trasferta a Bologna causa lavori di ampliamento del PalaBigi reggiano, si è mobilitato in grande stile anche il popolo biancorosso. Alla fine del periodo utile per prenotarsi risultano essere ben 117 i pullman, messi a disposizione gratuitamente dalla società per gli abbonati, che partiranno alle ore 18.45 dal parcheggio del centro fieristico di Via Filangieri. Non si è spento quindi l’entusiasmo dei tifosi reggiani nonostante un inizio di stagione all’insegna della negatività anche in Supercoppa, dove la Grissin Bon è stata eliminata in semifinale dalla Sidigas Avellino. Capitan Aradori e compagni ce la metteranno sicuramente tutta per regalare la prima soddisfazione al proprio pubblico, e si spera che Amedeo “faccia cattiva” Della Valle ritrovi i sui micidiali e quasi leggendari tiri da tre punti, ma tutti i giocatori sono chiamati a dare il meglio di sé contro i sardi. Si prevede anche un lungo e cospicuo torpedone di automobili sull’A1 direzione Bologna. A questo proposito la Pallacanestro RPalaDozza-600x403eggiana ha raggiunto un importante accordo col parcheggio “Riva Reno”, situato nel capoluogo emiliano-romagnolo tra Via Del Rondone e Via Azzo Gardino, adiacente al PalaDozza. Tutti i supporter che vi accederanno avranno diritto a una riduzione del 30% sulla tariffa ordinaria. Per usufruirne bisognerà ritirare l’apposito gettone in una postazione allestita all’interno dell’impianto bolognese, mostrando il biglietto del parcheggio. Per avere diritto allo sconto i tifosi reggiani dovranno entrare nel parcheggio degli ingressi normali e non dal varco Telepass. Nella mattinata odierna nel frattempo, nella sede del main sponsor Grissin Bon a Calerno di Sant’Ilario d’Enza (RE), si è tenuta un’importante conferenza stampa in merito al nuovo progetto di comunicazione della Pallacanestro Reggiana legato ai diritti audiovisivi per la stagione 2016/2017. Oltre alla liberalizzazione della trasmissione televisiva delle partite che si giocheranno in trasferta, in particolare sulle due tv private locali (Telereggio e Teletricolore, ndr), probabile la formalizzazione del fatto che la società biancorossa produrrà in proprio le riprese di alcuni match casalinghi, per poi cederle a chi ne farà richiesta. Novità delle ultime ore anche sul fronte degli sponsor: Gigli Costruzioni, nota impresa edile di Fogliano fondata nel 1993, ha confermato la sua adesione al Basket Pool.

  •   
  •  
  •  
  •